Una visita esperienziale alla Chiesa della Madonna Rossa

Domenica 15 dicembre, in occasione della fiera di Santa Lucia a Savignano, l’associazione culturale 49 a.C. organizza una visita esperienziale presso la Chiesa della SS.ma Trinità a Savignano sul Rubicone, nota come Chiesa della Madonna Rossa.

L’arte racconta ciò che sanno coloro che l’ammirano. È così che le figure “silenziose” dei quadri dialogano con i visitatori, scendono da un immaginifico piedistallo del Parnaso e condividono fatti, sensazioni, riflessioni. 
Se ne ricavano delle suggestioni che fanno “entrare” il visitatore dentro la scena disegnata dalle espressioni dei personaggi. Un’intensità quasi teatrale rapisce i sensi, sovvertendo le regole della prospettiva fino al punto da non distinguere più ciò che è “dentro” il quadro e ciò che, da viaggiatori distratti quali siamo, non riusciamo a vedere poiché “da tanta parte dell'ultimo orizzonte il guardo esclude”. Allora, non resta che l’espediente della narrazione per amplificare i gesti, gli sguardi, le parole non dette ma, al tempo stesso, presenti come se fossero sempre state lì.

I partecipanti vivranno un’esperienza onirica entrando in contatto con i santi delle opere d’arte. Si tratta di una modalità innovativa e coinvolgente per narrare l’arte e la cultura, ideato dall’associazione 49 a.C. che ormai ha, al proprio attivo, numerose performance di questo tipo, organizzate a Savignano ma anche a Longiano e a Bertinoro.

La nascita della Chiesa della Madonna Rossa è legata ad un miracolo cui deve anche il suo nome. Era la viglia della festa della Santissima Trinità e alcuni pellegrini di ritorno da Loreto videro in cielo una palla di fuoco scendere proprio sopra la celletta. La Madonna fu vista piangere.

La Chiesa custodisce alcune opere di fondamentale importanza nel panorama artistico romagnolo. Sull’altar maggiore, inoltre, campeggia, una grandiosa pala firmata da Marco Benefial, pittore romano di grande statura. Il quadro, del 1740 gli venne commissionato da Bartolomeo Borghesi appartenente alla Confraternita del Carmine, nata a Savignano di Romagna del 1609.

Al termine della visita è prevista una degustazione a cura dell’associazione culturale “La Verbena”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

I più visti

  • Bambini e famiglie in festa con il Carnevale sul Porto Canale

    • Gratis
    • dal 23 al 25 febbraio 2020
    • porto canale di Cesenatico
  • Gran festa al Carnevale dei bambini, fra giochi, merende e spettacoli di magia

    • Gratis
    • 23 febbraio 2020
    • centro di Savignano
  • Il tour a due voci di Raf e Tozzi giunge a Cesena

    • 7 marzo 2020
    • Carisport
  • La magica notte racconta il circo Barnum con il musical "The Greatest Showman"

    • dal 22 al 23 febbraio 2020
    • teatro comunale di Cesenatico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento