"Il Vangelo secondo De André", continua a Savignano la tournée degli Artenovecento

Dopo il debutto a Mercato Saraceno, replica al cinema teatro Moderno di Savignano sul Rubicone l'8 aprile lo spettacolo "Il Vangelo secondo De André. Novelle apocrife". Gli Artenovecento tornano in scena insieme ad Alessia Brivio, Denio Derni e Ilario Sirri.

Nell'album "La buona novella" (1970), Fabrizio De André rielabora il racconto della vita di Gesù ispirandosi ai Vangeli apocrifi: ne tratteggia una figura rivoluzionaria, con passioni e debolezze umane, divino soprattutto per la sorprendente capacità di amare. Non a caso l’"angelicamente anarchico" don Andrea Gallo ha più volte dichiarato di seguire "Il Vangelo secondo De André", un Vangelo che insegna ad andare in direzione ostinata e contraria.

In questo spettacolo degli Artenovecento le musiche di Faber fanno da filo conduttore alla storia bella e disgraziata di David Lazzaretti: la storia di una madre e di suo figlio, un povero Cristo dei nostri tempi. La storia vera di un uomo che, contro ogni probabilità, è diventato il protagonista di un'altra buona novella.

Una produzione dell'Associazione Ostinata e Contraria con la collaborazione