"La stanza delle donne" al teatro Pagliughi di Gatteo

  • Dove
    teatro Pagliughi
    Indirizzo non disponibile
    Gatteo
  • Quando
    Dal 25/11/2014 al 25/11/2014
    21.00
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

 Il 25 novembre, giornata mondiale contro la violenza sulle donne, su iniziativa dell’amministrazione comunale andrà in scena alle ore 21 presso il teatro Pagliughi “La stanza delle donne”, rappresentazione del gruppo teatrale di Giovanni Tomassini, nato dai laboratori della Scuola di canto, musica e teatro di Gatteo.
 
Nelle pieghe della storia più recente si nascondono le storie di donne che hanno vissuto il dolore nella sua essenza più cruda e che ne sono rimaste annientate. Esperienze così disperate che non esistono parole tanto dissacranti da descriverle, perchè non si può arrivare in nessun modo alla sofferenza pura se non la si prova in prima persona. Eppure la pièce teatrale, tratta dal romanzo “Come se io non ci fossi” della scrittrice croata Slavenka Drakulic, con la regia di Giovanni Tomassini, arriva molto vicino al concepimento dell'orrore mettendo in scena   la prigionia e le violenze subite da un gruppo di donne durante la pulizia etnica in Bosnia.
 
“Il gruppo ha sostenuto un duro lavoro di preparazione per riuscire a rappresentare una storia così forte – dice il regista Giovanni Tomassini – e gli attori hanno dovuto comprendere e riuscire a mettere in scena un dolore inaudito per arrivare a trasmettere questo dramma al cuore e allo stomaco dello spettatore”. Una denuncia forte e determinata in favore delle donne, dunque, ma anche contro ogni forma di violenza, che si insinua nella mente del pubblico fino a togliere il fiato, mentre affronta tematiche forti come la violenza sulle donne e la guerra di pulizia etnica.
 
“L'anno scorso abbiamo voluto informare le persone su un fenomeno di cui si parla tanto ma si sa poco, con la conferenza di Marco Guccione sulla violenza di genere – dice l'assessore Stefania Bolognesi – quest'anno abbiamo scelto questo spettacolo anche per la sua valenza commemorativa di fatti accaduti molto vicino a noi, di cui non possiamo permettere che si perda memoria”.
 
Allo spettacolo saranno presenti anche gli operatori dello sportello di Savignano sul Rubicone “Momento d’ascolto”, per far conoscere questa associazione di volontariato che si occupa di fornire supporto e assistenza gratuiti alle vittime di maltrattamenti, stalking, mobbing e qualunque altra forma di vessazione. Lo sportello, attivo il lunedì dalle 17.30 alle 19.00 e il giovedì dalle 11.00 alle 12.30 in Via Borgo Madonna Rossa (tel. 339 6190267) offre i suoi servizi a tutti, con particolare attenzione alle donne.
 
Ingresso libero
Per informazioni: ufficio cultura 0541 935580

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • “Dall’antico all’attualità”, le donne remote e presenti di Luciano Navacchia

    • Gratis
    • dal 7 marzo al 13 aprile 2020
    • Galleria Comunale d’Arte “Leonardo Da Vinci”
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento