Si alza il sipario a Gambettola: sul palco Riondino, Maria Pia Timo e Mercadini

Un totale di 32 appuntamenti tra prosa, musica e mostre. Tra gli ospiti anche Michele di Giacomo, Giampiero Pizzol, Denis Campitelli e Roberta Biagiarelli

Una stagione teatrale completa quella che sta per iniziare nel piccolo Teatro in stile Liberty di Gambettola: progetti importanti in rete, collaborazioni con le associazioni del territorio, date e anniversari da ricordare, luoghi e lingue da preservare, musica pop, jazz, gospel, teatro comico, toccanti piece, una mostra fotografica permanente e un’attenzione particolare per le giovani generazioni per un totale di 32 appuntamenti che prevedono  2 anteprime e 9 giornate dedicate al teatro scuola.

Un Teatro vivo che, se pur piccolo nelle dimensioni, anno dopo anno sta conquistando la propria identità nella scena culturale del territorio del Rubicone, un Progetto quello di fare rete con le varie realtà del territorio per dare maggiore visibilità, per portare nuove persone a Teatro e per avere in continuazione nuovi stimoli e l’Obbiettivo di fare sentire a casa gli spettatori in un ambiente inclusivo e famigliare. Questa la volontà della direzione artistica del Teatro del Drago/ Famiglia d’arte Monticelli, che dal 2015 sta lavorando sul territorio in sinergia con il Comune di Gambettola con cui è in atto una convenzione pluriennale.

Musica Prosa e Recital

Il Sipario del Teatro Comunale di Gambettola si apre ufficialmente il 17 Novembre, con un regalo per la città e gli affezionati: l’inaugurazione della mostra fotografica permanente con gli scatti più belli di questi dieci anni di attività del teatro a cura del Fotografo Carlo Lastrucci e il concerto dell’Orchestrona della scuola di musica popolare di Forlimpopoli diretta da Davide Castiglia (serata sarà ad offerta libera).

Si prosegue con un inno al territorio Romagnolo con due stili differenti, il Dialetto di Denis Campitelli con il suo “A trebbo con Shakespeare” in dialetto Romagnolo (23 Novembre) e le disavventure di un Vitellone Romagnolo (7 Dicembre) con il Comico di Zelig Giampiero Pizzol

Nel periodo natalizio due gli appuntamenti in serale: il concerto del corpo Bandistico città di Gambettola (venerdì 28 dicembre), e il 1 gennaio alle ore 18 Il Concerto Gospel di Capodanno.

A gennaio altri due appuntamenti da non perdere: l’omaggio a De Andrè nel ventennale della sua scomparsa con il Concerto “Non al Denaro né all’amore né al cielo” degli Artenovecento e le letture di Ilario Sirri (sabato 12 Gennaio) e il 24 Gennaio per la giornata della memoria " A come Srebrenica" di e con Roberta Biagiarelli, per non dimenticare l’ultimo grande genocidio avvenuto nel luglio 1995. Nel mese di febbraio un altro appuntamento con il Teatro di impegno civile : “Le buone Maniere" i Fatti della Uno Bianca con il bravissimo Michele di Giacomo ( 9 febbraio), e con uno dei grandi protagonisti della scena teatrale italiana: David Riondino, eclettico  intellettuale  con le sue canta cronache Triglie,principesse, tronisti e alpini, un racconto di questi anni di crisi del terzo millennio (23 febbraio).

In onore di tutte le donne, l’8 marzo sarà la volta della spumeggiante Maria Pia Timo con il suo “Doppio Brodo Show” un omaggio all’universo femminile in tutti i suoi stereotipi e contraddizioni .

Il 15 Marzo si parlerà ancora di Romagna con uno dei più giovani e acclamati scrittori e narratori romagnoli: Cristiano Cavina che insieme al musicista Vittorio Bonetti presenterà   “Made in Romagna”  uno spettacolo dove la parola scritta e la parola cantata si prendono a braccetto in una insolita danza che trascina lo spettatore in un mondo ironico e senza veli, un’esperienza unica per uno spettacolo che viene reinventato ogni volta che va in scena.

Sabato 30 marzo il mattatore Roberto Mercadini presenterà il suo potente “Orlando Furioso”.

Ad aprile un altro omaggio a Shakespeare con “Il Magico cerchio di prospero” (6 Aprile) liberamene ispirato a “ La Tempesta”. Una versione dal forte impatto visivo per l’ultima produzione del Teatro del Drago con la regia Roberto Prestigiacomo e Mauro Monticelli.

A chiudere il cartellone delle serali il 25 aprile  lo spettacolo in anteprima “Promemoria” con Lorenzo Bartolini e Giacomo Toni dedicato alla celebrazioni della Liberazione in Italia.

Jazz e collaborazioni

Sono tre quest’anno gli appuntamenti dedicati alla musica jazz due con l’associazione Gambettolese  Miles Davis : Silvania dos Santos con le sua ricerca sulle tradizioni musicali brasiliane ( 14 febbraio) e Glauco Oleandri open jazz  trio con Carlo Atti e Stefano Travaglini ( 21 Marzo) e l’attesissimo concerto della star internazionale Paula Morelemaun in quartetto all’interno del network crossroars (11 Aprile)

Famiglie a teatro

5 appuntamenti, 5 sabati pomeriggio alle ore 17, da trascorrere grandi e piccoli insieme, genitori e figli. Teatro di Figura, prosa e danza contemporanea per un excursus nella fiaba tradizionale (Pinocchio e Alice), nella grande letteratura (Chiaries Dickens) e nella drammaturgia contemporanea (Mars Kids e Volumi). Si parte con il Canto di Natale del Teatro delle marionette degli Accettella di Roma (15 dicembre), una grande opera, dove recitazione, ombre , marionette a filo e grandi pupazzi doneranno al pubblico un’ora di grande spettacolarità.

Il 19 gennaio “Mars Kids” prima opera coreografica per bambini del pluripremiato coreografo Nicola Galli, primo appuntamento della rassegna E’ BAL - palcoscenici romagnoli per la danza contemporanea, un progetto di ATER - Circuito Regionale Multidisciplinare in collaborazione con L'arboreto – Teatro Dimora di Mondaino, Comune di Rimini, Santarcangelo dei Teatri, Teatro del Drago, Teatro Petrella di Longiano. A seguire a febbraio, il giorno 2 “Pi...pi...Pinocchio”  della compagnia umbra Tieffeu, in cui un Mangiafuoco riscattato dalla figura di cattivo diventa il narratore della storia di Collodi grazie a ombre e giganteschi pupazzi. A marzo due appuntamenti il primo con il Teatro dei Colori di Avezzano con la loro “Alice...viaggio nella matematica delle meraviglie” dove Fantastici animali parlanti, Regine, Fiori Canterini, Carte, Scacchi, un Brucaliffo un Cappellaio Matto e uno Stregatto si materializzano agli occhi grazie alla magia del teatro su nero e alle proiezioni in movimento. Il 23 marzo sarà la volta della giovanissima coreografa Alice Ruggero che insieme al fratello Tommy Ruggero presenterà in prima assoluta la sua prima creazione per bambini “Volumi”, selezionata al Festival di Trento Y generation.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in avanzata decomposizione ritrovato in una scarpata stradale

  • Vaga seminuda per strada in stato confusionale, la Polizia Locale risolve il 'mistero'

  • Rientra a casa e trova il rapinatore col coltello: "Io e te andiamo a prelevare". Lo salva il vigilante

  • Soccorso in stato di delirio, era in ospedale con la cocaina sotto la lingua: denunciato spacciatore

  • La 17enne cesenate Alessandra Rumieri è la nuova "Miss Mondo Rally"

  • S'intasca 150 euro per la rottamazione di una vecchia aspirapolvere: rappresentante nei guai per truffa

Torna su
CesenaToday è in caricamento