XL Comics: mostra e presentazione della raccolta definitiva

Sabato 10 giugno, ore 19 ALBERTO CORRADI, MASSIMO GIACON E DAVID "DIAVÙ" VECCHIATO converseranno a margine del volume XL Comics (Panini, 2016). Al termine della presentazione si inaugurerà XL Comics: una piccola mostra per grandi fumetti con tavole di AlePop, Alberto Corradi, Pino Creanza, Dr. Pira, Francesca Ghermandi, Massimo Giacon, Ale Giorgini, Maicol & Mirco, Ratigher, Squaz, Davide Toffolo, Tuono Pettinato e David "Diavù" Vecchiato a seguire NUNC EST BIBENDUM Azienda vitivinicola Giarola Umberto, Palazzuolo di Sona VR FONDAZIONE TITO BALESTRA ONLUS Galleria d'arte moderna e contemporanea Castello Malatestiano di Longiano (FC) ingresso libero

Dal 2005 al 2013, le pagine del magazine La Repubblica XL hanno ospitato il meglio del fumetto italiano e internazionale, risolvendo in modo del tutto inatteso l'eterna diatriba tra mainstream e underground. XL Comics, che raccoglie la quasi totalità delle storie a fumetti apparse sulla rivista, presenta gli straordinari frutti di otto anni all'insegna dell'arte del fumetto, dei suoi eventi e della sua anima più squisitamente rock 'n' roll. Trenta autori che attraversano trasversalmente gli ultimi trenta anni della storia del fumetto italiano. . Alberto Corradi Autore di fumetti, illustratore, visual artist e curatore classe 1971, le sue storie e immagini dal 1993 a oggi sono apparse in Italia e all'estero a cavallo tra graphic novel, riviste, antologie, mostre, graphic design e progetti collettivi. Oltre ad aver creato i temibili personaggi di Mostro & Morto per "La Repubblica XL", per la storica testata del settore "Linus" dal 2010 al 2013 ha pubblicato la serie Conte Vlad. Ha realizzato il romanzo (autobio)grafico Smilodonte (Black Velvet Editrice) e l'antologia senza parole Regno di Silenzio (NPE). È al lavoro su La Maledizione, un graphic novel ambientato nel Seicento giapponese. Dal 2011 è una stabile presenza sulle pagine dell'agenda Smemoranda per cui nel 2016 ha realizzato una gamma di gadgets tra cui adesivi, spille e gif animate con protagonisti i suoi personaggi e mostriciattoli. Come illustratore per l'infanzia ha collaborato con la Adriano Salani Editore nella collana i Criceti, mentre dal 2013 la sua serie a fumetti per bambini Il mostro nella tazzina esce per il "GBaby", mensile prescolare delle Edizioni San Paolo. Dal 2011 al 2016 è stato direttore artistico delle mostre internazionali del TCBF Treviso Comic Book Festival. Vive e lavora tra Verona e il mondo. Massimo Giacon Massimo Giacon è nato a Padova nel 1961. Fin dal 1980 ha lavorato a Milano come autore di fumetti, artista, Illustratore, designer e musicista. È stato una tra le figure chiave del rinnovamento del fumetto italiano degli anni '80, collaborando a riviste come "Linus", "Alter", "Frigidaire", "Dolce Vita", "Cyborg", "Nova Express". Ha lavorato per prestigiosi studi di design come Sottsass Associati e Atelier Mendini, e per diverse aziende tra cui Alessi, Artemide, Swatch, Memphis, Olivetti. Dal 1983 ha iniziato un'attività artistica che l'ha portato a diverse personali in Italia e nel resto del mondo. Dal 1983 ha suonato con varie band da lui fondate, e ha inciso due dischi come solista. Le sue attuali attività comprendono la progettazione di oggetti di design, progetti editoriali (libri, riviste, graphic novel), mostre e performance artistiche e musicali in giro per il globo. Diavù (David Vecchiato) Diavù è nato a Roma, è pittore, musicista e artista pop. Dagli anni 90 ha fondato e diretto riviste, tra cui "Tank Magazine", pubblicato fumetti e illustrazioni su varie testate, disegnato cover di libri e dischi ed esposto le sue opere in musei e gallerie italiani e internazionali. È stato curatore dal 2007 al 2012 con Serena Melandri della MondoPop International Gallery con sede a Roma e ha curato lo URBANSUPERSTAR SHOW, prima mostra internazionale dedicata alla Urban Art, Pop Surrealism e Lowbrow Art in un museo italiano, nelle sue edizioni del 2009 e 2010 presso il Museo MADRE di Napoli, e del 2012 e 2013 nella Galleria Provinciale di Cosenza. Vive nel quartiere Quadraro a Roma, da cui è partito, in contemporanea a MondoPop, il suo progetto denominato MURo (Museo di Urban Art di Roma), concept che ha finora coinvolto un nutrito gruppo di noti artisti da tutto il mondo e che dal 2013 è approdato in tv su Sky ARTE nella serie omonima curata da lui stesso. Dal 2014 Diavù ha intensificato la sua attività di street artist: ha dipinto murales in diverse città d'Italia e il suo progetto Popstairs lo ha portato a dare una nuova vita alle scalinate di alcune aree della Città Eterna, da Trastevere a Prati, da Primavalle a Corso Francia. Ingresso gratuito

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Un delizioso incontro tra tango e cioccolato

    • 25 luglio 2019
    • agriturismo "Capra & Cavoli", Calisese
  • Dal mare alla montagna: aneddoti e osservazioni per celebrare lo sbarco sulla luna

    • da domani
    • dal 20 al 21 luglio 2019
    • sedi varie - vedi programma
  • Maurizio Gioiello presenta il romanzo "Adriatika"

    • solo oggi
    • Gratis
    • 19 luglio 2019
    • Museo della Marineria

I più visti

  • Film, premi e Riccardo Scamarcio: il programma di Piazze di Cinema 2019

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 7 al 20 luglio 2019
    • Centro storico
  • Un Ferragosto di musica con il live di Giusy Ferreri

    • Gratis
    • 14 agosto 2019
    • Giardini Don Guanella - Gatteo Mare
  • Tutti i sapori della piadina, gli spettacoli e le auto d'epoca a "Piadiniamo"

    • Gratis
    • dal 19 al 21 luglio 2019
    • Centro storico
  • Tacos, empanadas e cannoli nell’anteprima del Festival del Cibo di Strada

    • Gratis
    • dal 19 al 21 luglio 2019
    • Piazza Ricasoli
Torna su
CesenaToday è in caricamento