Palladio e Palladianesimo. Architettura d’imitazione tra Uso e Rubicone

Dopo la positiva esperienza dell’anno passato, la partnership tra il Liceo Scientifico e Artistico Statale «Serpieri» di Rimini e il Museo e Biblioteca Renzi di S. Giovanni in Galilea, quest’anno si è consolidata e ha portato alla realizzazione di un bellissimo progetto di largo respiro che coinvolge ben sei comuni che lo sostengono (Borghi, Gatteo, Roncofreddo, Santarcangelo di Romagna, Savignano sul Rubicone e Sogliano al Rubicone), con la collaborazione di ad Arte Rimini e il patrocinio di Soprintendenza Beni Ambientali e Architettonici di Ravenna, Istituto Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna, Ordine degli Architetti della Provincia di Forlì-Cesena Museo “Leonardo e la Romagna” di Sogliano.

Questo grande progetto intercomunale avrà il suo culmine il 5 maggio con un convegno e l’inaugurazione della mostra dal titolo “Da Palladio al Palladianesimo. Architettura d’imitazione tra Uso e Rubicone”, curata dal Direttore Andrea Antonioli e dal docente Stefano Broccoli, che potrà essere visitata fino al 15 luglio. Nell’occasione verrà presentato il volume-catalogo e filmati su Palladio e la sua architettura realizzati dal Museo Renzi di concerto con il Liceo Artistico.

Si tratta di una proposta didattica di valorizzazione molto importante per tutto il territorio – spiega il Direttore Andrea Antonioli – che ha visto impegnati gli studenti di tre classi (3a R, 4a R e 2a T) del Liceo “Serpieri”, coordinati dal me e dal prof. Broccoli. Di grande sostanza e impegnativo è stato, durante l’anno scolastico, il lavoro per ricercare e studiare materiale documentario, realizzare disegni, planimetrie e ricostruzioni di ville, palazzi e chiese del territorio contraddistinti da elementi tratti dal repertorio palladiano e neoclassico. Ville come “La Rotonda” di Savignano, Chiese come quella del Suffragio a Santarcangelo di Romagna, della Madonna Rossa a Savignano, della Beata Vergine delle Grazie a Fiumicino, di Sant’Angelo in Salute a Sant’Angelo di Gatteo, di San Giuliano a Musano di Roncofreddo, di Santo Stefano in Murolo a Montegelli, di Santa Maria Maddalena a Gorolo di Borghi, e alcuni palazzi a Santarcangelo e Savignano, costituiscono esempi di uno stile che ha determinato gran parte dell’immagine architettonica della civiltà occidentale, dando vita a un vero e proprio movimento di revival tra Sette e Ottocento: il Palladianesimo.

L’inaugurazione della mostra e la presentazione del volume avranno luogo il 5 maggio dalle ore 16 presso la sala polivalente del Museo Renzi, con il saluto dei sindaci e degli amministratori dei comuni interessati e gli interventi della funzionaria regionale Fiamma Lenzi, del Direttore Andrea Antonioli, del prof. Stefano Broccoli, alla presenza di docenti, studenti e numerosi esponenti dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Forlì-Cesena, il cui Presidente Paolo Marcelli farà un intervento.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Camp Dance Movement: la formazione dei danzatori a 360 gradi

    • dal 2 al 6 settembre 2019
    • Accademia Acrobatica

I più visti

  • Gli artisti del Ferrara Buskers Festival fanno tappa a Cesenatico

    • Gratis
    • 26 agosto 2019
  • Per il post Ferragosto torna la sagra della Pera Cocomerina

    • Gratis
    • dal 16 al 18 agosto 2019
    • Ville di Montecoronaro
  • Combattimenti, danze sciamaniche, idromele e concerti: il programma di Druidia 2019

    • dal 15 al 18 agosto 2019
    • Parco di Ponente
  • Un fine settimana di concerti con il Porto di Jazz

    • Gratis
    • dal 16 al 18 agosto 2019
    • Molo Ponente, molo Levante e piazza Ciceruacchio
Torna su
CesenaToday è in caricamento