Ottavia Piccolo apre la sezione teatro e danza del Petrella con "Enigma"

Una formidabile interprete del teatro e del cinema contemporaneo e una pièce che intreccia grande e piccola storia: Ottavia Piccolo è la protagonista di "Enigma", lo spettacolo che mercoledì 25 inaugura la sezione teatro e danza del cartellone 2016/2017 del teatro Petrella di Longiano, curato da Cronopios.

La chiave di lettura di Enigma sta nel suo sottotitolo: niente significa mai una cosa sola. Ogni elemento reale, ogni dato di conoscenza si rivela poi "altro" da ciò che pareva essere. Ci troviamo a Berlino circa vent'anni dopo quel fatidico 9 novembre 1989, in cui il governo della Repubblica Democratica Tedesca decretò la soppressione del divieto, per i suoi cittadini, di passare liberamente dall'altra parte del muro che fino ad allora aveva diviso in due la città, il paese e il mondo intero. Ed ecco che, caduto il muro, vite, esperienze, certezze, lutti e speranze si frantumano, si incontrano, si mischiano. Decifrare il senso della vicenda, sia personale che collettiva, che lega i due personaggi (Hilder, il padrone di casa, e Ingrid, la donna cui presta soccorso), è il compito a cui l'autore chiama i personaggi stessi, ma anche e soprattutto il pubblico, attraverso la suspense del gioco teatrale, in un crescendo degno di un thriller psicologico. La posta in gioco non è solo la possibilità/capacità di sbrogliare i tanti piccoli enigmi delle due vite che si intrecciano, si scontrano e si confrontano sul palcoscenico, ma anche penetrare il più grande degli enigmi: quello della storia stessa.

Enigma è un atto unico scritto da Stefano Massini, produzione Arca Azzurra Teatro. Regia di Silvano Piccardi, scenografie di Pierluigi Piantanida, luci di Marco Messeri e musiche di Mario Arcari.

“Ci sono più motivi che mi hanno reso felice di aver allestito questo spettacolo" - dichiara Ottavia Piccolo. "Uno di questi è che, avendo già sperimentato delle letture del testo di Massini che non era stato possibile mettere compiutamente in scena, è per me adesso una gioia poterlo presentare al pubblico. Infine, tornare a lavorare con Silvano Piccardi è un grande piacere: è la quinta produzione che condividiamo assieme e della quale firma la regia".

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Noi siamo il suolo, noi siamo la terra", Roberto Mercadini in un monologo per una cittadinanza planetaria

    • solo domani
    • 20 gennaio 2020
    • Teatro Bonci
  • La danza indaga il nostro lato più nascosto con "Spectra"

    • solo oggi
    • 19 gennaio 2020
    • teatro comunale di Cesenatico
  • “Ride bene chi ride subito”, tra giocoleria ed equilibrismo con Checco Tonti e Alex Vignoto

    • 26 gennaio 2020
    • Sala Allende

I più visti

  • Benedizione del pane e cena tutti insieme, la parrocchia di Villachiaviche celebra Sant'Antonio: "Teniamo vive le tradizioni"

    • oggi e domani
    • Gratis
    • dal 18 al 19 gennaio 2020
    • parrocchia di Villachiaviche
  • Vintage, musica e divertimento in centro con il Garage Sale

    • solo domani
    • Gratis
    • 19 gennaio 2020
    • Mercato Coperto di Cesena
  • Rivivere gli anni di Malatesta Novello: un pomeriggio storico in biblioteca

    • solo oggi
    • Gratis
    • 18 gennaio 2020
    • Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana
  • Tante bontà da gustare con la Festa de Bagoin ma la Tora

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 17 al 19 gennaio 2020
    • Villa Torlonia
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento