Alla prima di "Musica Antiquaria" oltre 7500 persone in Fiera

Nei due giorni in fiera si sono dati appuntamento collezionisti privati, le più importanti scuole di liuteria, i commercianti di alta liuteria e altri strumenti, i liutai restauratori e gli artigiani

La città malatestiana per due giorni è stata baricentro nazionale della musica antica. La prima edizione di “Musica Antiquaria” organizzata da Blu Nautilus ha richiamato a Cesena Fiera oltre 7500 visitatori, con una cospicua partecipazione di pubblico da fuori regione.“Siamo soddisfatti della partecipazione di pubblico – afferma Fausto Bianchini di Blu Nautilus, che organizza l’evento – a testimonianza che un evento di questa tipologia mancava. L’alta qualità degli espositori, unita all’ampio ventaglio di proposte sino a coprire tutto l’universo della musica antiquaria, ne hanno fatto un evento unico a livello nazionale. La nostra intenzione è quella di proporre il prossimo anno una seconda edizione, ancora più ricca e articolata nei contenuti, con un maggiore coinvolgimento delle istituzioni culturali della città”. Nei due giorni in fiera si sono dat