mercoledì, 23 aprile 19℃

←Tutti gli eventi

Fino al 15 agosto la mostra "Su il sipario" di Roberto Casadio

Redazione CesenaToday13 luglio 2012

Presso Sala Esposizioni Dal 14/07/2012 Al 15/08/2012

Sabato alle ore 18, in occasione della tradizionale “Festa Romana”, si inaugurerà, presso la Sala Esposizioni di Sarsina, in Via IV Novembre, la mostra personale denominata “Su il sipario” del pittore forlivese Roberto Casadio. La mostra, che rimarrà aperta fino al 15 agosto, sarà presentata da Andrea Brigliadori.

Casadio è nato il 30 Settembre 1942 a Forlì, dove vive e lavora. Diplomato al liceo artistico di Ravenna nel 1961, ha poi frequentato l¹Accademia di Belle Arti della stessa città, diplomandosi sotto la guida di Umberto Folli e Giulio Ruffini. Dal 1965 al 1970 ha insegnato educazione artistica presso scuole medie e superiori di varie città del nord e dell’Emilia Romagna e poi, dal 1976 al 1999, a Forlì. La sua vocazione si rivela ben presto, a quattordici anni, con la passione per il disegno e la pittura. L’esordio espositivo è nell’anno 1971, a Spoleto, invitato al Festival dei Due Mondi. Poi inizia una lunga serie di mostre nella sua città, presso la Galleria Mantellini, che per anni gli darà spazio e successo; nel 1973 a San Remo (Galleria Matuzia) e a Cesena (Galleria La Permanente); 1980 a Villa Prati di Bertinoro; a Forlì al centro culturale “Nuovo Ruolo” e a Rimini (Galleria Malatestiana). Dal 1986 in poi la Galleria Farneti di Forlì diventa principale punto di riferimento con periodiche mostre personali fino ad oggi; 1992 a Palazzo Sforza di Cotignola; nel 1993 mostra antologica a Palazzo Albertini di Forlì; 1996 Comune di Sant’Agostino (Fe); 1997 alla Vecchia Stazione e a Palazzo Albertini con Le emozioni della lirica; 1999 Manifesto per l’Aida, Galleria Farneti e Oratorio San Sebastiano; a Bologna, alla Stazione, in memoria della strage del 2 Agosto; 2000 a Ferrara (Galleria Il Secondo Rinascimento) e a Cesenatico (Palazzo Veronese); 2002 Bologna (Galleria Sant’Isaia); Bergamo (Galleria Arsmedia); 2003 Faenza (Galleria Sala Forum e al Voltone della Molinella); 2004 Cesena (Galleria Cantina Carbonari), Castrocaro (Grand Hotel); 2005 Cesena (ex Pescheria sul tema I vizi capitali); Lugo (Galleria Artepiù); 2006 Bagnacavallo (Sala di Palazzo Vecchio); Milano (Libreria Bocca, Galleria Vittorio Emanuele II); 2008 Forlì (Hotel della Città). È presente a numerose mostre collettive e fiere d¹arte tra le quali “Vernice”, “Contemporanea” e alla “Fiera d¹Arte Internazionale” di Strasburgo.

I lavori di Roberto Casadio sono esposti anche nella pinacoteca cittadina; alcuni appartengono alla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e molti altri si trovano in numerose collezioni private. Premi e riconoscimenti, fra i più importanti: “Marc’Aurelio” (Roma 1975), “Campigna-S.Sofia”, “Frasca d¹Argento”; Premio Nazionale di Pittura e Scultura Bagno di Romagna. Fra i numerosi cataloghi si segnalano: Monografia, 1993; Le lunette per S. Biagio, 1994; Le emozioni della lirica, 1997; Il treno: quadri di viaggio, 1999; Fumo e profumo: inquiete figure di donna, 2002; I vizi capitali, 2005; Predappio Alta, 2008; Su il sipario, Ravenna 2008; Così è se vi pare, Cantina Carbonari Cesena, 2009; La Cantinaza, Castrocaro 2009; Voltone della Molinella, Faenza, 2010. Fra i suoi numerosi critici si citano: Sandro Morichelli, Raffaele De Grada, Bruna Solieri Bondi, Fanny Monti, Rosanna Ricci, Guido Carduccini, Enzo Dall’Ara, Andrea Brigliadori, Anna Barbieri, Claudia Rocchi, Enrico Zavalloni, Flavia Bugani, Gabriele Zelli, Giovanni Serafini, Orlando Piraccini, Maria Teresa Indellicati, Milvia Del Zozzo, Odette Gelosi, Simonetta Venturi, Silvia Arfelli e Davide Argnani.

Commenti

    Tutte le location di Cesena

    Per mangiare in zona:

    Tutti i Ristoranti di Cesena