Milo Scotton porta in scena "On the road", uno show in bilico fra Kerouac e il circo

  • Dove
    Teatro Petrella
    Indirizzo non disponibile
    Longiano
  • Quando
    Dal 14/12/2019 al 14/12/2019
    21.00
  • Prezzo
    16 euro
  • Altre Informazioni

La magia dell’arte circense e l’intensità dell’azione teatrale: al Teatro Petrella di Longiano sabato 14 dicembre (ore 21) torna con le sue invenzioni immaginifiche Milo Scotton, grande artista di circo contemporaneo, conosciuto dal pubblico del Petrella che lo ha visto in scena negli anni passati, in duo con Olivia Ferraris, negli spettacoli Klinke e Capucine.

Con la nuova compagnia ArteMakìa, sostenuta dal Ministero dei Beni culturali, Milo Scotton porterà in scena On the road. La vita è come un viaggio, spettacolo liberamente tratto dal testo cult di Jack Kerouac, ispiratore della Beat Generation e romanzo di formazione per diverse generazioni.

“Il libro di Kerouac è solo un punto di partenza – spiega Milo Scotton – L’ho scelto perché volevo uscire io stesso dal mio universo narrativo e mettermi in viaggio e l’idea di Kerouac nel romanzo, della gioventù americana che per rifiuto della standardizzazione dell’esistenza si mette in viaggio, era quello che faceva al caso mio”.

I temi che hanno ispirato la ricerca artistica sono infatti la scoperta della vera identità delle cose e delle persone, la lotta contro il conformismo, la mancanza di ideali e la ricerca di un’identità umana lontana da quella proposta da un fasullo modello consumistico.

Protagonisti, sono quattro personaggi oppressi dalla società in cui vivono e che desiderano fuggire, viaggiare o semplicemente scoprire dove li porterà un soffio di vento. Intraprendono un viaggio per ritrovare sé stessi. Un impiegato stressato, un latin lover scacciato dall’ultima delle sue conquiste, una hippie che affronta la vita con troppa leggerezza, una viaggiatrice pura: questi i personaggi che in On the road. La vita è come un viaggio, prenderanno forma e si racconteranno quasi esclusivamente attraverso il linguaggio del corpo, in una performance in cui l’esibizione è anche racconto, drammaturgia che convoglia un senso ed emozioni, e non puramente atto che stupisce per l’abilità tecnica, per la prestazione.

Acrobazie, giocolerie, uso del trapezio, della scala verticale, della Roue Cyr (la tecnica con la ruota), negli spettacoli di ArteMakia sono al servizio di una poetica e una drammaturgia emozionante e riflessiva.

Biglietti: Intero € 16,00 – Ridotto € 13,00 (€ 5,00 per i minori di 14 anni)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • La magica notte racconta il circo Barnum con il musical "The Greatest Showman"

    • dal 22 al 23 febbraio 2020
    • teatro comunale di Cesenatico
  • “Ride bene chi ride subito”, tra giocoleria ed equilibrismo con Checco Tonti e Alex Vignoto

    • 26 gennaio 2020
    • Sala Allende
  • Le nuove avventure di Pinocchio, un burattino contro il cyberbullismo

    • 26 gennaio 2020
    • Teatro Bogart

I più visti

  • Tante prelibatezze, i pasquaroli e la tombola alla Festa del Maiale

    • Gratis
    • 26 gennaio 2020
    • Piazza Maggiore
  • Festa di Carnevale con la regina dei cartoons Cristina D'Avena

    • 8 febbraio 2020
    • Teatro Verdi
  • "The dark side of the sand", musica e immagini di sabbia per omaggiare i Pink Floyd

    • 1 febbraio 2020
    • Teatro Verdi
  • Gli scatti di Guido Guidi "In Veneto, andata e ritorno"

    • Gratis
    • dal 14 dicembre 2019 al 9 febbraio 2020
    • Galleria Comunale d’Arte del Palazzo del Ridotto
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento