Firenze a Cesenatico per Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada

Si potranno gustare anche trippa alla fiorentina (trippa tagliata a bastoncino e cotta in un soffritto di sedano, carota e cipolla con l’aggiunta di pomodori e servita con una spolverata di parmigiano) e lampredotto bollito

Tra le tante prelibatezze dell'Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada, in programma da venerdì a domenica a Cesenatico nella centralissima Piazza Costa, sarà presente anche Firenze con il Trippaio di Gavinana (Silvia Sbrana e Leonardo Torrini). Cronisti d’epoca danno notizia della lavorazione della trippa a Firenze già a partire dal 14esimo secolo. Considerati storicamente come “sottoprodotti” della macellazione delle carni bovine (al punto da essere definiti “quinto quarto” bovino) e come cibo da destinare ai poveri la Trippa, il Lampredotto e la Budellina rappresentano in realtà una delle più antiche ed apprezzate tradizioni gastronomiche del capoluogo toscano.

Nel più antico quartiere di Firenze – San Frediano – erano infatti insediati numerosi laboratori in cui si pulivano e si cuocevano le trippe provenienti dal macello e gli artigiani delle botteghe usavano “fare merenda” con il brodo di trippa. Dall’esigenza di diffondere questo prodotto nacque il mestiere del “trippaio”, figura emblematica di venditore ambulante che - con il proprio carrettino – contribuì non poco a diffondere la “cultura della trippa” e che con l’invenzione del “panino al lampredotto” (un lampredotto pescato ancora fumante da un brodo ricco di odori) può a buon diritto rivendicate la primogenitura del “fast-food”. Si potranno gustare anche trippa alla fiorentina (trippa tagliata a bastoncino e cotta in un soffritto di sedano, carota e cipolla con l’aggiunta di pomodori e servita con una spolverata di parmigiano) e lampredotto bollito in un brodo di verdure e servito bollente con l’aggiunta di salsa verde.

Le tante prelibatezze

ARGENTINA - Churrasco de angus, Empanada criolla, Choripan, ecc.

MESSICO - Tacos, Enchiladas, Totopos sonora, Guacamole, ecc.

TOSCANA – Panino con il lampredotto bollito, trippa alla fiorentina, ecc.

CAMPANIA – Pasticceria napoletana con Sfogliata, Babà, Coda d’aragosta, Pastiera, ecc.

PUGLIA (Murge) – Il Fornello della Murgia con Bombette, Gnumeridd, Zampina, Salsiccia a punta di coltello, ecc.

SICILIA (Palermo) - Pani ca’ meusa, Panelle, Arancine di riso, Cannoli, ecc.

ABRUZZO (Chieti) – Arrosticini di pecora, Hamburger di pecora, ecc.

MARCHE (Ascoli Piceno) – Olive all’Ascolana e fritto misto all’ascolana ecc.

EMILIA (Parma) – Torta fritta (gnocco fritto) con salumi emiliani, ecc.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ROMAGNA (Cesenatico) - Pesce fritto al cono, piadina, ecc. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Incornato da un toro, anziano soccorso con l'elicottero del 118 e in gravi condizioni

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

Torna su
CesenaToday è in caricamento