Banchetti, tornei, spettacoli e vita medievale: torna la “Torre di Giovedìa”

  • Dove
    Villa Torlonia
    Indirizzo non disponibile
    San Mauro Pascoli
  • Quando
    Dal 23/08/2019 al 25/08/2019
    vari orari - vedi programma
  • Prezzo
    3 euro
  • Altre Informazioni

Dall'epoca romana a quella medievale; da Giulio Cesare ai Malatesta: è la Storia la protagonista degli eventi estivi a Villa Torlonia Parco Poesia Pascoli. Dopo il successo delle edizioni precedenti Villa Torlonia torna ad essere “Torre di Giovedìa” per un intero week end, celebrando così, dopo le origini romane (come dimostra la fornace tutt'ora esistente) il passato da tempio di Giove a fortezza medievale. 

Da venerdì 23 a domenica 25 agosto la Pro Loco Aisém presenta infatti la quarta edizione de “C'era una volta... la Torre di Giovedia”, l'evento di rievocazione storica alla riscoperta delle origini medievali della Torre: un tuffo nel passato, nel XIII secolo, ai tempi di Antonia da Barignano e dei principi Malatesta, signori di Romagna. Una tre giorni per rievocare scene di vita medievale, tra banchetti, tornei, spettacoli, botteghe, danze e musiche.
La festa medievale è realizzata dalla Pro Loco Aisém con il coinvolgimento di numerose realtà associative legate al mondo della rievocazione storica, la Corte di Giovedìa in primis, con il patrocinio del comune di San Mauro Pascoli ed il contributo della Regione Emilia-Romagna.
 
Ambientata ai tempi della Signorìa dei Malatesta, la vita nella Corte, con accampamenti e sbandieratori, duelli e tornei, musiche e danze, botteghe e mercanti, giocolieri e predicatori, streghe e cartomanti, laboratori e spettacoli per bambini farà da cornice alla rievocazione storica del matrimonio tra Concordia dè Parcitadi e Malatesta da Verucchio. È questo l'evento principale (unico in Italia) attorno cui ruoteranno tutte le attività e le iniziative ispirate alla vita, agli usi e costumi del tempo, durante la tre giorni di festa, che si terrà dalle 17,00 del pomeriggio al tramonto.

Il programma

Venerdì 23 agosto: evento “La leggenda di Re Artù” con Banchetto Dei Cavalieri della Tavola Rotonda dove i commensali, in puro stile medievale, mangeranno con le mani; spettacoli goliardici e di scherma a cura di “Combriccola dei Lillipuzioni” e “Corte di Giovedìa”; Il Menestrello alla Corte di Re Artù di e con Pier Paolo Pederzini il RimAttore. La serata si concluderà con uno Spettacolo di fuoco “Il potere della strega Morgana” a cura di Corte di Giovedìa.

Sabato 24 agosto: dalle ore 16,00 apertura accampamenti, mercato medievale e antro del mistero; dalle 16,30 apertura della Corte dei Fanciulli, laboratori e giochi per i più piccoli; dalle 17,00 partiranno cortei, duelli, sbandieratori e musici, spettacoli di falconeria, spettacoli storici e spettacoli per bambini; dalle 18,30 apertura dell'Hostaria Medievale a cura della Pro Loco Aisem; alle 21,00 si terrà l'evento principale della Festa Medievale: Il Matrimonio Medievale, rievocazione delle nozze di Concordia De' Parcitadi e Malatesta da Verucchio; il Rituale con lo spettacolo di fuoco concluderà la serata alle ore 22,30.

Domenica 25 agosto: apertura dell'Hostaria Medievale già dalle ore 12,00; dalle ore 16,00 apertura accampamenti, mercato medievale e antro del mistero; dalle 16,30 apertura della Corte dei Fanciulli, laboratori e giochi per i più piccoli; dalle 17,00 partiranno cortei, duelli,tornei, danze medievali, spettacoli di falconeria, sbandieratori e musici, spettacoli di falconeria, spettacoli storici e spettacoli per bambini; dalle 18,30 concerto di musica medievale con la Corale Nostra Signora di Fatima di Rivabella di Rimini, un ensemble vocale che oggi conta quasi 50 elementi, e l’arpista Juliana Dos Santos Catapreta per un concerto di brani musicali per arpa e voci a cappella; dalle 21,30 spettacolo di danza acrobatica aerea di fuoco “I Sogni Appesi” alle 22,00 lo spettacolo conclusivo a cura della Corte di Giovedia.

Novità del 2019 l'appuntamento di sabato 24 agosto alle ore 18,30 conferenza “Il Sarto e il calzolaio: Due mestieri della Moda nel Medioevo” nella Sala delle Tinaie nell'ambito della mostra “Dagli eroi alle dive. Il Sandalo” curata dal Cercal in collaborazione con Cristina Savani e Elisa Tosi Brandi. La conferenza sull’arte del sarto e del calzolaio sarà condotta dalla dott.ssa Elisa Tosi Brandi,docente di Storia Medievale presso l’Università di Bologna.

Ingresso: 3€ (i bambini al di sotto dei 12 anni non pagano)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Festa alla scoperta della cantarella, il dolce tipico della tradizione contadina

    • Gratis
    • 20 ottobre 2019
    • Rio Parco di Budrio
  • Labirinti, orrori e deliziose specialità ad Halloween con l'Incendio al Castello

    • Gratis
    • 31 ottobre 2019
    • Castello Malatestiano di Longiano
  • Musica, artisti di strada e gastronomia allo Street Festival De Bosc

    • Gratis
    • 20 ottobre 2019
    • centro storico

I più visti

  • Ristorante a cielo aperto, "il Pesce fa Festa" nel centro storico di Cesenatico

    • dal 31 ottobre al 3 novembre 2019
    • centro storico
  • Caldarroste, cagnina, dolci tipici alla Sagra della Castagna

    • Gratis
    • 20 ottobre 2019
    • Alfero
  • Festa alla scoperta della cantarella, il dolce tipico della tradizione contadina

    • Gratis
    • 20 ottobre 2019
    • Rio Parco di Budrio
  • Francesco Renga arriva in tour a Cesena

    • 5 novembre 2019
    • Carisport
Torna su
CesenaToday è in caricamento