San Mauro, ecco la Fiera di San Crispino: al via la 33esima edizione

Dalle 8,30 apertura degli stand nelle vie e piazze del centro con laboratori, mostre, cucina, e spettacoli.

Prosegue domenica 23 la Fiera di San Crispino, l'appuntamento fieristico, giunto alla 33esima edizione , che anima il centro del paese con appuntamenti, mostre, stand gastronomici, musica, animazione e volontariato, con un occhio particolare alla tradizione e alle eccellenze sammauresi, prima fra tutte la scarpa . E non poteva che essere il paese dei calzolai, dei ciabattini e dei grandi stilisti della calzatura di lusso da donna, a creare la prima scarpa da uomo da record, che sarà svelata proprio domenica in occasione della Fiera. Alle ore 16,00 sul palco di piazza Mazzini alcune delle aziende storiche di San Mauro saranno premiate infatti con una calzatura da uomo misura 86 , realizzata da Salvatore Giardullo , docente, in collaborazione con professionisti del Cercal, la scuola della calzatura di San Mauro. Una calzatura di qualità, di una misura mai realizzata in precedenza, che vuole rappresentare l'eccellenza dei materiali e delle componenti che fanno parte del saper fare e dell'alto artigianato sammaurese; la stessa qualità che rende le scarpe sammauresi da donna famose in tutto il mondo.
 
Il Paese dei Calzolai: dai ciabattini agli outlet dei grandi stilisti. “Benvenuti nel Paese dei Calzolai”: c on questo saluto ospitale, San Mauro vuole ricordare le origini della vocazione calzaturiera, che ha portato la fama del suo artigianato d’eccellenza in tutto il mondo. A questa identità si collegano diverse iniziative e presenze nella Fiera: il Cercal, la Scuola Internazionale per la Calzatura, propone la mostra allestita nell’atrio d’ingresso del Palazzo Municipale, dedicata al progetto “Cercal Lab”, un’esposizione dei prodotti realizzati dagli studenti iscritti ai laboratori. I n piazza Battaglini sarà presente un’altra scuola, l’Istituto Marie Curie di Savignano sul Rubicone con “La vocazione artigianale nella scuola”, mostra dei progetti degli studenti. In piazza Mazzin “Me Banchet”, uno stand dedicato al lavoro dei calzolai sammauresi d’una volta; mentre negozi ed attività del centro storico ospiteranno la mostra itinerante dedicata alla storia della calzatura di San Mauro, “Il Museo che non c’è”, curata da Salvatore Giardullo . Con la quarta edizione de Il Cantiere Artistico-Linguaggi , l'esposizione dedicata all'arte contemporanea che troverà spazio nei locali dell'ex Mir Mar, importanti nomi della calzatura sammaurese porteranno in mostra Le scarpe delle Dive . Inoltre alle 17,00 il Cantiere ospita la premiazione delle aziende artigiane, promossa da Confartigianato in occasione del 70esimo anniversario dell'associazione. Infine i più importanti brand sammauresi ( Vicini, Gianvito Rossi, Sergio Rossi, Pollini, Baldinini, Grey Mer) promuovono, nei giorni della Fiera, un’apertura coordinata dei loro outlet: un’ occasione da non perdere per gli amanti e, ancor più, per le amanti delle scarpe di alta qualità.

Laboratori per bambini. L’Associazione Made in San Mauro Pascoli, con il CERCAL, la Pro Loco, Obiettivo Benessere e La Piazzetta propone San Crispino Lab: dieci laboratori che si svolgono nello stand in Piazza Mazzini. Domenica 23, alle 10.30 ed alle 12.30 laboratorio dedicato alla pelle, mentre alle 15 ed alle 17, si fanno addobbi natalizi con materiali riciclati.

Domenica 23, la Biblioteca propone “I Toccabili”, laboratorio di piccoli libri materici per avventure sensoriali con gli animatori Sivia Casturà e Salvatore Ammirati di Blu Sole. Due gli incontri previsti: alle 16 ed alle 17.30. Prenotazione obbligatoria: 0541933656.
 
Spettacoli in fiera. Sul palco di Piazza Mazzini, domenica 23, dalle 16 alle 18, la Scuola dell’Associazione “Balli Con Me?!”, diretta dal maestro Luca Bonvento, propone uno show di balli di ogni genere: Zumba, Reggaeton, Salsa Cubana, Bachata, Merengue, Street Dance e Balli di Gruppo. Due ore di spettacolo, con adulti e ragazzi, per un pomeriggio frizzante.
 
Mostre in Fiera . Non mancheranno infine i tradizionali appuntamenti con la mostra filatelica alla Galleria San Sebastiano dedicata al Giubileo e all’Anno Santo della Misericordia; l'esposizione fotografica del Fotoclub nei locali dell’ex Bar Sport, in Piazza Mazzini.
 
Osterie della Fiera. Nella Casa dei Sammauresi, la Pro Loco allestirà l’Osteria Aisém domenica 23, a pranzo e a cena: menù con piatti tipici della tradizione, romagnola e non solo, con l’animazione di “Fra’ Ciarlatano”. Ci sarà anche un angolo “Gustosamente Bavarese”, alla scoperta della cucina e della birra della Baviera. Durante i giorni di fiera la Pro Loco, nel parco pubblico antistante alla Casa dei Sammauresi, ospita l’Associazione “La Corte di Giovedìa” , che allestisce un accampamento medievale, con esibizioni in costume, tornei, giochi per bambini, spettacoli a tema e danze. All’Osteria Scout il Gruppo AGESCI San Mauro 1 propone la cucina tipica romagnola, nell’Osteria allestita nel Teatrino Parrocchiale con apertura il 22, 23, 24 (solo sera) e il 25 ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel mondo dell'imprenditoria romagnola: si è spento il re degli arredamenti, Mario Gardini

  • Dall'Olanda a Cesena per amore, dopo il bar in centro tenta il bis con il figlio

  • Passato di mamma in figlia, il negozio chiude dopo 59 anni: "Mi dispiace per le mie clienti"

  • Trasporto pubblico locale, sciopero di 24 ore del personale di Start Romagna

  • Con la mountain bike cade per 30 metri in un canalone: il Soccorso Alpino interviene con l'elicottero

  • Esce urlando dalla stazione: "Sono stato rapinato". La Polizia arresta due uomini

Torna su
CesenaToday è in caricamento