Cesenatico si tinge di giallo: svelato il primo Festival della letteratura noir

Si tratta di "CesenaticoNoir", che vedrà la partecipazione di tredici scrittori italiani, fra i più seguiti e apprezzati, e, come ospite d’onore, Björn Larsson

Dal 26 al 29 luglio Cesenatico ospiterà il primo festival interamente dedicato alla letteratura di genere giallo e thriller. Si tratta di "CesenaticoNoir", che vedrà la partecipazione di tredici scrittori italiani, fra i più seguiti e apprezzati, e, come ospite d’onore, Björn Larsson, lo scrittore svedese autore, fra gli altri, del celebre "La vera storia del pirata Long John Silver". Particolarmente interessante la struttura del Festival, che si svilupperà in due incontri giornalieri, nei quali gli autori, sotto la regia di Stefano Tura, giornalista professionista,  direttore artistico del Festival e lui stesso autore di gialli di successo e Luca Crovi, uno dei maggiori esperti di gialli e noir in Italia oltreché redattore della Sergio Bonelli Editore, intratterranno i presenti introducendoli nell’intrigante mondo del giallo d’autore.

Due i momenti previsti: il primo, alle 18, vicino al mare, al Maré cucina caffè spiaggia bottega; il secondo, alle 21.30, in piazza Ciceruacchio sul Portocanale di Cesenatico, con autrici ed autori le cui opere, tradotte in diversi paesi del mondo, entrano regolarmente nelle classifiche dei libri più venduti. Maurizio de Giovanni, Margherita Oggero, Carlo Lucarelli, Alessia Gazzola, Marcello Fois, Rosa Teruzzi, Giampaolo Simi, Grazia Verasani, Piero Colaprico, Giorgia Lepore, Valerio Varesi e Federica Fantozzi saranno i protagonisti dell’appuntamento di punta della stagione estiva di Cesenatico. 
Il Festival prenderà il via ufficialmente giovedì 26 luglio, nella stessa piazza Ciceruacchio (ore 21.30) con un appuntamento eccezionale: l’incontro “Mare e misteri, dalla Svezia all’Inghilterra”, una conversazione tra Björn Larsson e Stefano Tura, con Luca Crovi moderatore. 

Ma la singolare atmosfera di questo appuntamento estivo si diffonderà già da martedì 24 luglio, con l’inaugurazione della mostra “Le stagioni del commissario Ricciardi a fumetti” con le tavole a fumetti ispirate alle avventure del personaggio di Maurizio de Giovanni, pubblicate dallo storico editore Bonelli (ore 18.30, Galleria Comunale d’Arte Leonardo da Vinci). Sarà presente il team che si occupa del progetto, da Alessandro Nespolino (disegni), a Giuseppe Boccia e Maria Dal Motto (colorazione e lettering). Con loro anche Luca Crovi, in rappresentanza della Casa Editrice Bonelli. 

"L'idea di un festival di letteratura noir a Cesenatico - ha detto Tura - mi è venuta mentre scrivevo Tu sei il Prossimo, ambientato proprio in questa famosa città della costa romagnola. Un luogo perfetto per famiglie e per trascorrere vacanze tranquille e rilassate.  Ideale quindi per trasformarlo in un'agghiacciante ‘scena del crimine’ come insegnano i grandi maestri del giallo, da Agatha Christie a Stephen King.  Così ho chiesto ad alcuni tra i migliori autori italiani di thriller e noir di portare le inquietanti atmosfere dei loro romanzi sulle rive dell'Adriatico e lungo il porto canale. Loro hanno accettato con entusiasmo ed è nato CesenaticoNoir".

L’idea è subito piaciuta alla Regione Emilia-Romagna che ha deciso di patrocinare l’evento e al Comune di Cesenatico che ha deciso di sostenere il Festival. "Cesenatico Noir è proprio quello che mancava alla città di Cesenatico – sostiene, infatti, Matteo Gozzoli, sindaco di Cesenatico - il nostro porto canale e il nostro antico borgo marinaro, con i suoi scorci unici, penso siano il palcoscenico più adatto per un festival della letteratura noir che porterà scrittori di fama nazionale e Internazionale e ci consente di rafforzare la nostra offerta culturale in un periodo e in un contesto ad altissima valenza turistica".

Confesercenti, da parte sua, ha messo a disposizione le sue capacità organizzative: “Confesercenti si è impegnata a fondo per l’organizzazione di questo evento - afferma Fabrizio Albertini, albergatore e presidente della Confesercenti di Cesenatico - perché lo ritiene funzionale all’aumento dell’attrattività turistica di Cesenatico e di tutta la Costa dell’Emilia-Romagna. Senza contare che il romanzo giallo si coniuga molto bene con il concetto di vacanza e tempo libero ed è anche un modo per raccontare i luoghi, le città e il paesaggio, che ne possono beneficiare in termini di maggiore promozione".
 

Potrebbe interessarti

  • 5 trucchi per sopravvivere all'estate senza aria condizionata

  • Aperitivi all'aperto a Cesena: ecco la top 5

  • Controllo caldaie, le informazioni su pulizia e controlli fumi

  • I 5 segreti della tintarella perfetta

I più letti della settimana

  • Non rientra a casa: i familiari lo trovano in un campo sotto un trattore senza vita

  • Eleganza sui banchi del mercato, con il figlio la tradizione continua anche in negozio

  • Lattuca alza il sipario sulla nuova giunta: ecco la squadra dei suoi assessori

  • Violento scontro auto-moto sulla via Emilia: padre e figlio finiscono a terra

  • "Notte del Liscio" movimentata: cercano di salire sul palco, poi calci e pugni ai Carabinieri

  • Neurochirurgia, "Young Researcher Award": prestigioso premio europeo per il Bufalini

Torna su
CesenaToday è in caricamento