Tra studi di geometria e ottica, l'omaggio di Edmondo Pedretti a Leonardo da Vinci

Nell’ambito delle iniziative per il 500° anniversario della morte del genio di Leonardo da Vinci, venerdì 29 marzo alle 17.00 nella Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana sarà presentato il libro “Leonardo Da Vinci. Studi di geometria & ottica: tre casi” di Edmondo Pedretti.

Fisico di professione, in questo volume Edmondo Pedretti ha raccolto i suoi studi sulla figura di Leonardo scienziato, in base alle richieste commissionatigli intorno agli anni Novanta del secolo scorso dal fratello Carlo Pedretti. Tali studi, dopo molti anni trovano postumi, dopo la scomparsa di entrambi i fratelli, la pubblicazione nel libro.

Tra gli interventi previsti durante l’incontro, quelli dell’Assessore alla Ricerca e Università del Comune di Cesena Francesca Lucchi e dell’Assessore alla Cultura e Promozione Christian Castorri.

A seguire prenderanno la parola il direttore del Dipartimento di Scienze Pure e Applicate dell’Università di Urbino Carlo Bo Vieri Fusi; il direttore del CIRFIS dell’Università di Bologna, Insubria, Salento e Urbino “Carlo Bo” Gino Tarozzi, il Presidente della Scuola di Scienze Tecnologie e Filosofia dell’Informazione dell’Università di Urbino Carlo Bo Vincenzo Fano; il professore straordinario di storia de pensiero scientifico della Pontificia Università Lateranense Flavia Marcacci; Sara Taglialagamba della Fondazione Rossana e Carlo Pedretti e Museo Galileo di Firenze e Margherita Melani della Fondazione Rossana e Carlo Pedretti.   

Obiettivo comune ai tre casi analizzati nel libro, è quello di risalire alle procedure di carattere geometrico perseguite da Leonardo per realizzare alcuni disegni nei fogli 87 r e 70 v del Codice Arundel e nel foglio 115 r-b [318 r-b] del Codice Atlantico, rileggendole però con un lessico matematico contemporaneo. Queste tematiche, affrontate da Edmondo Pedretti con considerevole rigore e profondità concettuale sono dense di stimoli sia per gli storici sia per i filosofi della scienza e chiedono al lettore di confrontarsi con Leonardo non solo sapendo contestualizzare storicamente il suo lavoro, ma riuscendo anche ad attualizzarlo nel quadro di riferimento della scienza dei nostri giorni.

Il volume contiene anche una presentazione firmata da Carlo Pedretti, che dedicò tutta la sua vita allo studio della straordinaria articolazione della personalità e del lavoro leonardiani, individuando il suo profondo legame con la tradizione scientifica antica, quella stessa che ritroviamo come elemento fondamentale dell’umanesimo matematico.

L’appuntamento è realizzato in collaborazione tra Comune di Cesena e Università di Urbino che, durante il pomeriggio, annunceranno anche il proseguimento del loro impegno comune con la presentazione del nuovo programma di iniziative 2019.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Ape-risate al mare con lo spettacolo di Serena Piccoli

    • solo domani
    • Gratis
    • 21 settembre 2019
    • Bagno Venezia di Cesenatico
  • Le carte d’archivio raccontano la condizione dei minori nell’Ottocento

    • solo domani
    • Gratis
    • 21 settembre 2019
    • Archivio di Stato di Forlì-Cesena
  • Piccoli naturalisti fra manuali e piante carnivore

    • oggi e domani
    • Gratis
    • dal 20 al 21 settembre 2019
    • Piazza della Libertà

I più visti

  • La sagra della Cantarella festeggia 10 anni e celebra il dolce della tradizione

    • Gratis
    • dal 27 settembre al 6 ottobre 2019
    • Gatteo Mare
  • Piatti romagnoli, sfilate e giochi medievali al Palio dei Barrocci

    • Gratis
    • dal 27 al 29 settembre 2019
    • Sant'Angelo
  • Torna "Rokka1000": la cronoscalata alla Rocca che valorizza le bellezze di Cesena

    • 13 ottobre 2019
    • partenza da Piazza della Libertà
  • Sagra del minatore: tour in mountain bike, musica, giochi e street food

    • Gratis
    • dal 20 al 22 settembre 2019
    • Vie e piazze di Borello
Torna su
CesenaToday è in caricamento