homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius epifaniacarnevalesan-valentinofesta-donnafesta-papapasqua1-maggiofesta-mammaferragostohalloweennatalecapodannochildrenlocation-maps

Atrium, un progetto per valorizzare l'architettura del Razionalismo

Valorizzare l’architettura del Razionalismo, vale a dire di quel periodo storico che in Italia coincide col Ventennio fascista. Il territorio della provincia di Forlì-Cesena è uno scrigno di tesori da scoprire. Il progetto di valorizzazione è finanziato dal Programma Europeo di Cooperazione Territoriale South East Europe (SEE) per un valore complessivo di 1.932.044 Euro e si pone come obiettivo principale quello di indagare e gestire il patrimonio architettonico,  archivistico ed immateriale dei regimi del ‘900, per la costruzione di un itinerario culturale transazionale, con l’obiettivo di ottenere il riconoscimento di “Rotta Culturale europea”.

Il tentativo di valorizzazione turistica di quest’architettura avviene con tutto il rigore storico e scientifico del caso, contestualizzando e storicizzando tali manifestazioni artistiche nei regimi totalitari del Novecento in cui sono inevitabilmente inseriti, compresi i loro drammi e tragedie. Cesenatico conserva importanti testimonianze culturali dell’architettura razionalista, in qualità di “città giardino” che sotto il regime fascista sarebbe dovuta essere collegata da un asse autostradale con Forlì e come “città delle colonie”. Ecco, attraverso un video televisivo, una “visita in anteprima” a tali monumenti di Cesenatico.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Terremoto, aperte numerose raccolte di alimenti e vestiti. La protezione civile: "Non servono ora"

    • Cronaca

      Terremoto, il sindaco: "Metteremo più fondi all'antisismica a Cesena"

    • Cronaca

      Toccare la disperazione: Romina e Oxy, l'unità cinofila cesenate alla ricerca di sepolti

    • Cronaca

      Ad appena 16 anni giravano in spiaggia per rubare: denunciati

    I più letti della settimana

    • Ville di Montecoronaro, il ristorante Il Portico trionfa con la sua sfogliatina alla pera cocomerina

      Torna su
      CesenaToday è in caricamento