Imprese, tour di Bonaccini: "Continueremo ad investire nei nostri distretti produttivi"

Il presidente della Regione a Gatteo e San Mauro Pascoli per conoscere da vicino tre realtà imprenditoriali: Linea Sterile, Costa General Display e Urbinati

Una, Linea Sterile, è specializzata nella fornitura e sterilizzazione di teleria e divise per il settore sanitario e nell’allestimento di kit per sale operatorie, e dà lavoro a oltre 140 persone. Un’altra, Costa General Display, è famosa nel mondo per la progettazione e la realizzazione di miniature, modelli tridimensionali ed effetti speciali ed è ora impegnata a costruire il più grande plastico animato di sempre, che occuperà 4.600 metri quadrati e sarà collocato nel centro di New York. La terza, l’Urbinati, presente in Romagna da oltre trent’anni, esporta i suoi impianti industriali per il settore dell’ortoflorovivaismo in 80 paesi del mondo e proprio oggi ha inaugurato un nuovo stabilimento. Per conoscere da vicino aziende così diverse per specializzazione, ma simili per capacità di crescere, il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, è stato lunedì tra Gatteo e San Mauro Pascoli. Tre tappe del percorso itinerante avviato da inizio mandato per incontrare istituzioni e imprese e toccare con mano le tante realtà, spesso d’eccellenza, del territorio.

“Una giornata così ci rende orgogliosi- ha affermato Bonaccini-. Nelle nostre aziende ritroviamo la forza della nostra terra: la creatività, l’ingegno, il talento; il coraggio e la voglia di innovare; la capacità di non accontentarsi dei risultati raggiunti e di guardare sempre a nuovi traguardi. Non è un caso che l’Emilia-Romagna stia diventando la locomotiva del Paese, con i suoi 46mila nuovi posti di lavoro nei primi sei mesi di quest’anno e le stime sull’aumento dell’1,1% del Pil. Il biomedicale è al top per crescita di fatturati, tasso di internazionalizzazione e investimenti, l’export accelera, mettendo a segno nel secondo trimestre un +6,6%. Siamo soddisfatti, perché la scelta di investire fortemente in politiche di ricerca, innovazione, internazionalizzazione e formazione ci sta dando ragione. I prodotti della nostra industria sono richiesti ed esportati in tutto il mondo, e al tempo stesso stiamo diventando una regione sempre più attrattiva per nuovi investimenti e nuovi insediamenti”. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impressionante salto di carreggiata per un Tir in autostrada: brividi, feriti e code in A14

  • Tragedia sfiorata in A14, scoppia il pneumatico del Tir: miracolato il camionista

  • Porta un "Oktoberfest" a Cesena, dopo tanta 'cultura' in giro per l'Europa apre la birreria

  • Superenalotto, la fortuna continua a baciare Savignano. Sfiorato il colpo milionario

  • Bloccarono i cancelli dell'azienda: "Per 14 lavoratori licenziamento definitivo, pronta la causa"

  • Per chi culla il sogno di comprare casa, la banca apre le porte col "Mutuo Day"

Torna su
CesenaToday è in caricamento