Trevi accetta l'offerta, il settore petrolifero passa agli indiani di Meil Group

Il prossimo 19 dicembre si riunirà il consiglio di amministrazione per l'approvazione del piano

La notizia era nell'aria ma solo mercoledì notte si è avuta la conferma uffciale. Il cda del gruppo Trevi ha accettato l'offerta degli indiani di Meil Group per la cessione delle attività del settore petrolifero di Drillmec e Petreven sulla base di un valore d'impresa di 140 milioni di euro, escluso il debito. Allo stesso tempo il colosso cesenate ha fatto il punto sul piano di rafforzamento che coinvolge le banche creditrici e i soci Fsi Investimenti (Cdp) e Polaris Capital Management. L'operazione prevede un aumento di capitale di 130 milioni e la conversione del debito finanziario in azioni ordinarie fino a un massimo di 310 milioni, con un rapporto di conversione di 4,5 a 1. Il piano sarà vagliato il prossimo19 dicembre dal consiglio d'amministrazione per l'approvazione. Meil Group è uno dei maggiori colossi indiani nel settore delle infrastrutture con un ricavato annuo da 2,5 miliardi di dollari. La notizia è riportata dai principali siti economici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura di San Valentino: giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno

  • Suicidio al liceo, troppa pressione a scuola? L'esperta: "Il risultato non è mai abbastanza"

  • Studente modello del Monti, era appena uscito da scuola: i contorni del dramma in stazione

  • Ha lottato contro il sarcoma di Ewing, addio a Steven Babbi. "Ha amato la vita fino all’ultimo istante"

  • Steven Babbi, fissati i funerali: le offerte destinate alla lotta contro i tumori

  • Furgone colpisce un'auto e la trascina per una decina di metri: perde la vita un cesenate

Torna su
CesenaToday è in caricamento