Si cercano "pionieri di impresa" per trasmettere conoscenze ai giovani

 I "pionieri d'impresa" sono manager, amministratori e imprenditori disponibili a condividere le proprie esperienze e scelte professionali e ad accompagnare gli studenti

La Romagna dei giovani cerca Pionieri. I "pionieri d'impresa" sono manager, amministratori e imprenditori disponibili a condividere le proprie esperienze e scelte professionali e ad accompagnare gli studenti verso una partecipazione attiva ai piani di sviluppo del territorio. Nel progetto "Romagna Young: Costruttori di Futuro" sono coinvolti ragazzi (dai 16 ai 18 anni) delle scuole di secondo grado del territorio che lavoreranno per team su 7 ambiti tematici centrati nei percorsi di pianificazione per lo sviluppo locale. L'obiettivo è quello di coinvolgere attivamente i giovani, in quando depositari dei linguaggi e delle metodiche che animeranno il futuro, nelle proposte per il territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I ragazzi si relazioneranno con i Pionieri e i rappresentanti delle Istituzioni, formatori, esperti e imprenditori che li accompagneranno nell’elaborazione delle idee e nella formulazione delle proposte del team. I Pionieri rappresentano una risorsa importante di Know-how ed esperienza, capaci di accompagnarli verso la costruzione di dinamiche strategiche e sostenibili per lo sviluppo del territorio. È possibile candidarsi come "Pioniere d'impresa" compilando la scheda e inviandola all'indirizzo mail: occupazione@romagna.camcom.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Sergio Rossi, anche il 're' del calzaturiero tra le vittime del virus: "Una grande perdita"

  • Da giorni non si avevano sue notizie, anziano trovato morto nell'appartamento

  • "Creativo e perfezionista", ha portato la scarpa di San Mauro in tutto il mondo. Tanti ricordano Sergio Rossi

  • Milleproroghe per turismo e commercio: gli slittamenti previsti dal provvedimento regionale

  • Centinaia di imprese chiedono di restare aperte: la prefettura sospende le prime 184 per "attività non essenziale"

  • Sono 740 i positivi in provincia, Cesena piange la sesta vittima del Coronavirus

Torna su
CesenaToday è in caricamento