Gli imprenditori cesenati guardano al Kazakistan: "Opportunità di sviluppo"

"Il Kazakistan - sottolinea il cesenate Roberto Graziani, vicepresidente di Rete Pmi Romagna, con delega all'Internazionalizzazione - presenta grandi opportunità di sviluppo e di potenziale business per le nostre imprese"

Imprenditori cesenati interessati ai rapporti commerciali con il Kazakistan, mercato importante, ma quali prospettive di business per le imprese del nostro territorio ci sono in un paese così lontano geograficamente ed anche  culturalmente. Se ne è parlato a un incontro che si è svolto nella sede di Cesena di Rete PMI Romagna, l'associazione imprenditoriale di recente costituitasi, che con questa iniziativa inaugura il proprio articolato programma a supporto dei processi di internazionalizzazione delle imprese,uno degli assi strategici su cui concentra attività e servizi.

“Il Kazakistan - sottolinea il cesenate Roberto Graziani, vicepresidente di Rete Pmi Romagna, con delega all'Internazionalizzazione - presenta grandi opportunità di sviluppo e di potenziale business per le nostre imprese. L'Italia ha aderito al Middle Expò che si terrà ad Astana, la sua capitale, nel 2017 e anche per questo abbiamo incontrato la rappresentanza della University of International Business di Almaty, dove si va formando la nuova classe dirigente ed imprenditoriale del Kazakistan, per confrontarci sulle rispettive realtà”.

“L’enorme abbondanza di petrolio, gas naturale ed uranio - ha sottolineato Meruert Narenova, docente alla University of International Business e consigliere del presidente, accompagnata dal prof. Massimo Bianchi, responsabile del progetto Re.Sint. nei Paesi Europei, dell’Est Europa e dell’Asia Centrale - ha permesso al Kazakistan di diventare la più grande economia dell’Asia centrale, tuttavia il Paese fortemente esposto ai prezzi delle materie prime, per cui a causa del crollo del prezzo del petrolio il panorama economico del Paese è peggiorato. Per questo stato varato un nuovo piano economico per lo sviluppo delle infrastrutture stradali, energetiche e dell’edilizia civile, oltre a misure agevolate per le piccole e medie imprese, per creare nuove aziende nel settore dell’industria agro-alimentare, delle comunicazioni e delle bio-tecnologie”.

“Proprio due settimane fa - aggiunge Graziani - è stato sottoscritto un accordo per sviluppare ulteriormente il commercio e la cooperazione economica tra Italia e Kazakistan. Pertanto Rete Pmi Romagna intende sempre più creare e rafforzare questo tipo di relazioni, che ci consentono di offrire conoscenze e opportunità alle nostre imprese orientate all'internazionalizzazione”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in avanzata decomposizione ritrovato in una scarpata stradale

  • Rientra a casa e trova il rapinatore col coltello: "Io e te andiamo a prelevare". Lo salva il vigilante

  • Tragedia in campagna, finisce sotto le ruote del trattore: muore un agricoltore

  • Ladri scatenati nella notte, le telecamere riprendono la 'banda' dei camioncini da lavoro

  • Le temperature calano a picco: in arrivo vento e temporali: l'allerta meteo

  • La 17enne cesenate Alessandra Rumieri è la nuova "Miss Mondo Rally"

Torna su
CesenaToday è in caricamento