Patrignani: "L'incontro con Salvini chiude annata associativa super di Confcommercio"

Dopo l’inno di Mameli ascoltato in piedi e il presidente Patrignani ha aperto il breve appuntamento ringraziando l’ex ministro dell’Interno per la sua visita, per poi rimarcare le richieste prioritarie delle piccole imprese

 Duecento imprenditori sono interventi alla Confcommercio cesenate, nella sede di via Bruno, per l’incontro con il segretario nazionale della Lega Matteo Salvini, avvenuto lunedì pomeriggio. "Con questa prestigiosa iniziativa si è chiusa l’annata intensissima di incontri e convegni di Confcommercio Cesena, fra i quali hanno avuto un peso importante quelli con gli interlocutori di tutte le parti politiche, in particolare in vista delle scadenze elettorali amministrative", afferma il presidente Corrado Augusto Patrignani.

Dopo l’inno di Mameli ascoltato in piedi e il presidente Patrignani ha aperto il breve appuntamento ringraziando l’ex ministro dell’Interno per la sua visita, per poi rimarcare le richieste prioritarie delle piccole imprese. "Ambiente più favorevole allo sviluppo e alla crescita con riduzione della orsa fiscale, tributaria e burocratica, diminuzione del costo del lavoro, realizzazione delle infrastrutture necessarie per far sì che i comparti produttivi, turismo in testa, possano competere - afferma -. Richiesti anche un piano straordinario per il piccolo commercio e interventi efficaci per salvaguardare la sicurezza precondizione necessaria per la convivenza serena e il lavoro produttivo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il segretario della Lega Salvini nel suo intervento ha messo in luce che si tratta di richieste legittime e obiettivi che fanno parte del programma del suo partito, già attuati in buona parte negli ambiti di amministrativi e ha criticato la manovra che introduce troppe tasse. Salvini ha inoltre rimarcato che le richieste delle piccole imprese non possono essere eluse. Dopo l’incontro il segretario della Lega si è diretto in centro storico a Cesena per un breve comizio. I nostri imprenditori - sottolinea il presidente Patrignani - hanno potuto ancora una volte verificare il valore propulsivo di Confcommercio e la reputazione di cui gode in tutti gli ambiti. Con questa iniziativa si chiude una annata associativa super". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Sergio Rossi, anche il 're' del calzaturiero tra le vittime del virus: "Una grande perdita"

  • Da giorni non si avevano sue notizie, anziano trovato morto nell'appartamento

  • Coronavirus, frenata nei contagi nel Cesenate: "solo" 14 in più. Ma c'è un altro decesso

  • Centinaia di imprese chiedono di restare aperte: la prefettura sospende le prime 184 per "attività non essenziale"

  • Coronavirus, oltre 300 contagiati nel Cesenate. In Emilia Romagna sono più di 12mila

  • Sono 740 i positivi in provincia, Cesena piange la sesta vittima del Coronavirus

Torna su
CesenaToday è in caricamento