Le aziende aprono le porte: studenti alla scoperta di cosa significa "fare impresa"

Gli studenti, coinvolti nel progetto e accolti dagli imprenditori, hanno potuto toccare con mano realtà produttive del territorio, vedere scorci di vita delle imprese, scoprire cosa significa “fare impresa” e capire l’importanza del ruolo delle pmi per la crescita economica

25 aziende coinvolte, 11 Istituti scolastici aderenti all’iniziativa e oltre 700 gli studenti accolti: questi i numeri record raggiunti venerdì nel territorio di Forlì-Cesena, in occasione della Decima Giornata delle Piccole e Medie Imprese, iniziativa a carattere nazionale organizzata da Piccola Industria Confindustria e promossa sul Territorio dal Comitato Piccola Industria di Confindustria Forlì-Cesena. Le cifre dimostrano un interesse sempre più crescente nei confronti dell’iniziativa, introdotta sul Territorio nel 2014, rivolta alle nuove generazioni e finalizzata alla valorizzazione della cultura d’impresa.

VIDEO - Le imprese aprono le porte agli studenti

Gli studenti degli istituti superiori, coinvolti nel progetto e accolti dagli imprenditori, hanno potuto toccare con mano realtà produttive del Territorio, vedere scorci di vita delle imprese, scoprire cosa significa “fare impresa” e capire l’importanza del ruolo delle pmi per la crescita economica e il benessere sociale del Territorio. "Mettere in contatto gli studenti con le imprese significa offrire un’occasione unica e stimolante per integrare lo studio teorico con l’esperienza diretta della realtà produttiva. I giovani saranno gli attori del mondo del lavoro di domani ed è fondamentale formarli, motivarli e renderli partecipi della vita economica del Territorio - dichiara Danilo Casadei, imprenditore e presidente del Comitato Piccola Industria Confindustria Forlì-Cesena, venerdì intervenuto presso alcune aziende -. Altrettanto unica è l’opportunità offerta agli imprenditori di raccontare la storia della propria azienda, farsi conoscere ed esporre il costante impegno e la dedizione nel realizzare prodotti e servizi che arrivano sul mercato". 

A Forlì le aziende Diesse Arredamenti spa, DZ Engineering srl, Piolanti srl, Zoli Dino & C. srl, B&T Dorelan spa, Carpigiani Group-Ali srl, Fores Engineering srl, Publione srl, E.R. Lux srl, Vem Sistemi spa e My Dev srl hanno ospitato studenti dell’Istituto Saffi Alberti, Istituto Tecnico “G. Marconi”, Cnos, Liceo Classico “G. Morgagni” e Istituto Artistico in presenza del sindaco, Gian Luca Zattini e dell’assessore, Paola Casara del Comune di Forlì. A Cesena le aziende Baraghini Compressori srl, MWM srl, Styma srl, Camac srl e Engineering RuleDesigner spa, hanno ospitato classi dell’Istituto Tecnico “G. Marconi”, Istituto R. Serra, ITIS Pascal-Comandini, Istituto Saffi Alberti e Liceo Scientifico “P. Calboli”. Il saluto nell’occasione è stato portato degli Assessori del Comune di Cesena Luca Ferrini e Francesca Lucchi.

A Gatteo le aziende Oikos spa e Furuno Italia srl hanno accolto rispettivamente l’Istituto Garibaldi Da Vinci e l’Itis Pascal-Comandini, mentre a San Mauro Pascoli l’azienda Aertecno 2 srl, alla presenza di Andrea Maremonti, presidente di Confindustria Forlì-Cesena, ha dato il benvenuto all’Itis Pascal-Comandini. Nelle vallate locali, a Mercato Saraceno l’istituto Itis Pascal-Comandini ha visitato la Righi Elettroservizi spa e la Nemo Industrie spa; Borgo Condè Wine Resort di Predappio ha ospitato l’Istituto P. Artusi e l’Istituto C. Matteucci, mentre l’Istituto Tecnico “G. Marconi” ha visitato le aziende Antaridi Energie srl di Fiumana, Balchem - Bioscreen Technologies srl di Bertinoro ed Emicon AC spa di Meldola.

Tra le autorità presenti Gianluca Vincenzi, sindaco di Gatteo, Monica Rossi e Raffaele Giovannini, rispettivamente sindaco e vicesindaco di Mercato Saraceno, Roberto Canali, sindaco di Predappio, Gabriele Antonio Fratto, sindaco di Bertinoro, Luciana Garbuglia, sindaco di San Mauro Pascoli e Roberto Cavallucci, sindaco di Meldola. "Anche quest’anno Confindustria Forlì-Cesena, insieme al proprio Comitato Piccola Industria, aderisce attivamente alla giornata del Pmi day - commenta Giacomo Gollinucci, vicepresidente di Confindustria Forlì-Cesena con delega Risorse Umane, Education, Lavoro -. Conoscere le imprese del nostro territorio, significa conoscere la nostra cultura e dare l’opportunità ai ragazzi di avvicinarsi al mondo delle imprese, fatto di capannoni, macchinari, ma soprattutto fatto di idee, di progetti e di tanta passione. Conoscere gli imprenditori sarà l’occasione di conoscere le storie delle nostre imprese. Il trittico uomo-territorio-impresa è legato in modo forte, soprattutto in Romagna, dove le pmi sono la spina dorsale del sistema locale". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel mondo dell'imprenditoria romagnola: si è spento il re degli arredamenti, Mario Gardini

  • Dall'Olanda a Cesena per amore, dopo il bar in centro tenta il bis con il figlio

  • Trasporto pubblico locale, sciopero di 24 ore del personale di Start Romagna

  • Passato di mamma in figlia, il negozio chiude dopo 59 anni: "Mi dispiace per le mie clienti"

  • Con la mountain bike cade per 30 metri in un canalone: il Soccorso Alpino interviene con l'elicottero

  • Esce urlando dalla stazione: "Sono stato rapinato". La Polizia arresta due uomini

Torna su
CesenaToday è in caricamento