Le aziende aprono le porte: studenti alla scoperta di cosa significa "fare impresa"

Gli studenti, coinvolti nel progetto e accolti dagli imprenditori, hanno potuto toccare con mano realtà produttive del territorio, vedere scorci di vita delle imprese, scoprire cosa significa “fare impresa” e capire l’importanza del ruolo delle pmi per la crescita economica

25 aziende coinvolte, 11 Istituti scolastici aderenti all’iniziativa e oltre 700 gli studenti accolti: questi i numeri record raggiunti venerdì nel territorio di Forlì-Cesena, in occasione della Decima Giornata delle Piccole e Medie Imprese, iniziativa a carattere nazionale organizzata da Piccola Industria Confindustria e promossa sul Territorio dal Comitato Piccola Industria di Confindustria Forlì-Cesena. Le cifre dimostrano un interesse sempre più crescente nei confronti dell’iniziativa, introdotta sul Territorio nel 2014, rivolta alle nuove generazioni e finalizzata alla valorizzazione della cultura d’impresa.

VIDEO - Le imprese aprono le porte agli studenti

Gli studenti degli istituti superiori, coinvolti nel progetto e accolti dagli imprenditori, hanno potuto toccare con mano realtà produttive del Territorio, vedere scorci di vita delle imprese, scoprire cosa significa “fare impresa” e capire l’importanza del ruolo delle pmi per la crescita economica e il benessere sociale del Territorio. "Mettere in contatto gli studenti con le imprese significa offrire un’occasione unica e stimolante per integrare lo studio teorico con l’esperienza diretta della realtà produttiva. I giovani saranno gli attori del mondo del lavoro di domani ed è fondamentale formarli, motivarli e renderli partecipi della vita economica del Territorio - dichiara Danilo Casadei, imprenditore e presidente del Comitato Piccola Industria Confindustria Forlì-Cesena, venerdì intervenuto presso alcune aziende -. Altrettanto unica è l’opportunità offerta agli imprenditori di raccontare la storia della propria azienda, farsi conoscere ed esporre il costante impegno e la dedizione nel realizzare prodotti e servizi che arrivano sul mercato". 

A Forlì le aziende Diesse Arredamenti spa, DZ Engineering srl, Piolanti srl, Zoli Dino & C. srl, B&T Dorelan spa, Carpigiani Group-Ali srl, Fores Engineering srl, Publione srl, E.R. Lux srl, Vem Sistemi spa e My Dev srl hanno ospitato studenti dell’Istituto Saffi Alberti, Istituto Tecnico “G. Marconi”, Cnos, Liceo Classico “G. Morgagni” e Istituto Artistico in presenza del sindaco, Gian Luca Zattini e dell’assessore, Paola Casara del Comune di Forlì. A Cesena le aziende Baraghini Compressori srl, MWM srl, Styma srl, Camac srl e Engineering RuleDesigner spa, hanno ospitato classi dell’Istituto Tecnico “G. Marconi”, Istituto R. Serra, ITIS Pascal-Comandini, Istituto Saffi Alberti e Liceo Scientifico “P. Calboli”. Il saluto nell’occasione è stato portato degli Assessori del Comune di Cesena Luca Ferrini e Francesca Lucchi.

A Gatteo le aziende Oikos spa e Furuno Italia srl hanno accolto rispettivamente l’Istituto Garibaldi Da Vinci e l’Itis Pascal-Comandini, mentre a San Mauro Pascoli l’azienda Aertecno 2 srl, alla presenza di Andrea Maremonti, presidente di Confindustria Forlì-Cesena, ha dato il benvenuto all’Itis Pascal-Comandini. Nelle vallate locali, a Mercato Saraceno l’istituto Itis Pascal-Comandini ha visitato la Righi Elettroservizi spa e la Nemo Industrie spa; Borgo Condè Wine Resort di Predappio ha ospitato l’Istituto P. Artusi e l’Istituto C. Matteucci, mentre l’Istituto Tecnico “G. Marconi” ha visitato le aziende Antaridi Energie srl di Fiumana, Balchem - Bioscreen Technologies srl di Bertinoro ed Emicon AC spa di Meldola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le autorità presenti Gianluca Vincenzi, sindaco di Gatteo, Monica Rossi e Raffaele Giovannini, rispettivamente sindaco e vicesindaco di Mercato Saraceno, Roberto Canali, sindaco di Predappio, Gabriele Antonio Fratto, sindaco di Bertinoro, Luciana Garbuglia, sindaco di San Mauro Pascoli e Roberto Cavallucci, sindaco di Meldola. "Anche quest’anno Confindustria Forlì-Cesena, insieme al proprio Comitato Piccola Industria, aderisce attivamente alla giornata del Pmi day - commenta Giacomo Gollinucci, vicepresidente di Confindustria Forlì-Cesena con delega Risorse Umane, Education, Lavoro -. Conoscere le imprese del nostro territorio, significa conoscere la nostra cultura e dare l’opportunità ai ragazzi di avvicinarsi al mondo delle imprese, fatto di capannoni, macchinari, ma soprattutto fatto di idee, di progetti e di tanta passione. Conoscere gli imprenditori sarà l’occasione di conoscere le storie delle nostre imprese. Il trittico uomo-territorio-impresa è legato in modo forte, soprattutto in Romagna, dove le pmi sono la spina dorsale del sistema locale". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

Torna su
CesenaToday è in caricamento