Piccole imprese cesenati, "la negoziazione con le banche resta un problema"

E' uno dei problemi di cui si occupa Ri-Genera, società nata in Confcommercio cesenate un anno fa per favorire la virtuosa gestione finanziaria

Un'indagine effettuata dall'Osservatorio Confcommercio cesenate su un campione di piccole imprese relativamente alla problematica del credito ha fatto rilevare che il primo problema resta (segnalato tale dall'86% degli intervistati) la felice negoziazione con le banche e i finanziatori. E' uno dei problemi di cui si occupa Ri-Genera, società nata in Confcommercio cesenate un anno fa per favorire la virtuosa gestione finanziaria e amministrativa delle imprese  cresce e alimenta la sua rete informativa e formativa a beneficio delle imprese.

“Gli strumenti per una adeguata negoziazione con banche e finanziatori: il ruolo strategico della pianificazione finanziaria” è stato il tema del seminario promosso dalla società che opera in seno alla Confcommercio il 7 marzo scorso, presso la sala convegni. L’incontro era rivolto a responsabili tesoreria, responsabili finanziari, controller, responsabili amministrativi; consulenti aziendali, consulenti e professionisti che si occupano di finanza aziendale e di rapporti banca-impresa e direttori di azienda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo l’apertura dei lavori da parte del presidente di Confcommercio Forlì-Cesena Augusto Patrignani l'esperto Roberto Spaccini è intervenuto affrontando i temi del racing alla base della misurazione del merito creditizio e del valore aziendale, dell’importanza dell’autovalutazione del racing e della pianificazione finanziaria di medio e lungo termine, strumento indispensabile per l’azienda e per la negoziazione con gli istituti di credito. “Un’occasione veramente preziosa per poter approfondire problematiche nevralgiche per la gestione finanziaria della propria impresa - rimarca il coordinatore di Ri-Genera Impresa Alberto Pesci - che prosegue l’opera di radicamento di Ri-Genera nel cui circuito sono ormai entrate a poco più di un anno dalla sua fondazione un centinaio di imprese. Molti progetti imprenditoriali restano spesso irretiti e non conclusi proprio per la mancanza di finanziamenti e sostegni, pur validi e meritevoli di successo: Ri-Genera sta mettendo in campo una progettualità per accompagnare l'impresa in una felice negoziazione con banche e finanziatori, intervenendo su un'annosa criticità che penalizza chi fa impresa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tragedia sullo scooter, riconosciute le salme di Donato e Asia: si cerca un testimone oculare

  • Drammatico scontro tra uno scooter e un camion, perdono la vita padre e figlia

  • La tragedia sullo scooter, l'amore per la figlia e la passione per il Maggiolino: "Donato era solare e allegro"

  • Violento scontro all'incrocio tra auto e moto, il motociclista è in Rianimazione

  • Il 15enne positivo al virus, l'ansia serpeggia in città: partita la prima tranche di tamponi

  • La media migliore sfiora il 9,7: ecco l'elenco completo degli studenti più bravi del liceo classico Monti

Torna su
CesenaToday è in caricamento