In agenzia viaggi arriva la novità, si assistono i clienti in videoconferenza

Una delle dipendenti è collegata da remoto, ma proprio come le colleghe 'occupa' una delle scrivanie dell’agenzia

A partire da gennaio "Il Mandorlo", all’interno della sua agenzia viaggi di Cesena, ha dato il via a una nuova sperimentazione di telelavoro: il collegamento in videoconferenza direttamente al banco. Una delle dipendenti è collegata da remoto, ma proprio come le colleghe “occupa” una delle scrivanie dell’agenzia; da qui può parlare con i clienti, condividere immagini e materiale, trasferire documenti e file. Senza contare che i viaggiatori possono mettersi in collegamento anche direttamente da casa propria, sia prima di partire che, all’occorrenza, durante il viaggio. 

E’ una soluzione che ben concilia le esigenze di tutti: dei clienti che possono scegliere di contattare l’agenzia dal proprio divano, ma anche di chi lavora, in particolare se ha la necessità di trascorrere più tempo a casa. L’iniziativa risponde alla mission centrale del Mandorlo, impegnato da sempre a creare lavoro e favorire l’autonomia delle persone: a partire dall’inserimento lavorativo delle persone svantaggiate, fino all’agevolazione dei dipendenti in ogni modalità possibile. 

“Interagire attraverso uno schermo ormai è la normalità per tutti, dal lavoro alla quotidianità” osserva la direzione dell’agenzia. “Per questo applicare la stessa cosa anche alla nostra agenzia di viaggi ci è sembrato pionieristico, ma non troppo. Stiamo testando la novità da qualche giorno e al momento i clienti sembrano gradire: persone di tutte le età si sono già sedute alla scrivania ‘da remoto’ per farsi consigliare e proporre viaggi. E’ anche un modo per aprire gli orizzonti dell’attività, da Sant’Egidio al mondo. Così come è presente alla scrivania dell’agenzia, infatti, la nostra dipendente può collegarsi su tutto il territorio italiano e oltre, offrendo supporto non solo prima, ma anche dopo la partenza, con professionalità e attenzione. Fin dalla sua apertura il Mandorlo Viaggi ha sempre perseguito l’obiettivo di rendere tutti più liberi di viaggiare. In fondo, viaggiando si comprende che nessun luogo è lontano; ecco allora che abbiamo pensato di vivere diversamente le distanze anche all’interno del posto di lavoro. Per ora è un esperimento, ma è già un’esperienza profondamente interessante.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tragico incidente in bici, è morto dopo due giorni di agonia l'agente di Polizia

  • Tragedia sulla spiaggia di Cesenatico, trovata riversa nell'acqua: muore l'anziana turista

  • Cesenatico, dalle spiagge libere alle aree polifunzionali: ecco l'ordinanza balneare anti-Covid

  • Fischietti di San Giovanni e mazzetti di lavanda, sarà una festa sobria ma ci sarà

  • Coronavirus, un nuovo caso di positività: quelli totali da inizio emergenza sono 783

  • Addio a Tinin Mantegazza, "Cesenatico perde un artista e un creativo incredibile"

Torna su
CesenaToday è in caricamento