Fiere, Confesercenti: "Prioritaria l'aggregazione con Forlì e Rimini"

"Il dibattito che riguarda il futuro del sistema fieristico ha preso la strada, più breve e semplicistica, della collocazione del Macfrut: a Cesena o a Rimini? Prima di tutto l'aggregazione"

“Il dibattito che riguarda il futuro del sistema fieristico ha preso la strada, più breve e semplicistica, della collocazione del Macfrut: a Cesena o a Rimini? Messa in questi termini non c’è dubbio alcuno che qualsiasi cesenate preferisca Cesena. Ci iscriviamo tutti a questa scuola di pensiero e mettiamo in pace la coscienza con la certezza di essere in sintonia con “la pancia” dei cittadini”, lo affermano Armando Casabianca e Graziano Gozi presidente e direttore di Confesercenti Cesenate

“Non c’è bisogno di un sondaggio per avere indicazioni precise. Se qualsiasi argomento viene affrontato con questa logica prevarrà sempre il campanilismo ed in questo caso faremmo bene a lasciar perdere il “Sistema Romagna”. Questo modo di gestire le scelte strategiche del territorio, a nostro avviso, nell’immediato lascia tutti tranquilli ma nel lungo periodo porta a conseguenze traumatiche. Per esempio: c’è futuro per la nostra Fiera così com’è adesso o rischia di soffocare? C’è futuro per l’aeroporto di Forlì con le stesse modalità gestionali degli anni passati o servono cambiamenti radicali che mettono in discussione tanti aspetti? I grandi cambiamenti si possono governare se affrontati per tempo oppure li dobbiamo subire se ci stringiamo nella difesa a oltranza del nostro orticello senza pensare alle prospettive. Per questo riteniamo che prima del Macfrut si debba pensare ad un progetto di aggregazione fra le Fiere di Cesena, Forlì e Rimini. Condiviso tale progetto, che deve garantire a tutti i tre Poli fieristici di continuare ad esercitare la propria attività anche in futuro, vanno messe a sistema tutte le manifestazioni che si svolgono cercando di preservare le peculiarità di ogni realtà territoriale”.

“Condividiamo e facciamo nostra la preoccupazione di tutte le imprese che traggono benefici dall’indotto delle manifestazioni, in particolare hotel e ristoranti.  - cocludono - In questo caso il problema non è “Macfrut a Cesena o a Rimini” ma avere la garanzia di un insieme di iniziative di qualità in grado di attrarre visitatori nella nostra realtà. Questo chiediamo, innanzitutto al Comune di Cesena, principale azionista di Cesena Fiera”.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tragedia sullo scooter, riconosciute le salme di Donato e Asia: si cerca un testimone oculare

  • Drammatico scontro tra uno scooter e un camion, perdono la vita padre e figlia

  • La tragedia sullo scooter, l'amore per la figlia e la passione per il Maggiolino: "Donato era solare e allegro"

  • Violento scontro all'incrocio tra auto e moto, il motociclista è in Rianimazione

  • Il 15enne positivo al virus, l'ansia serpeggia in città: partita la prima tranche di tamponi

  • Il 15enne positivo al virus, Spiaggia 23: "I dipendenti tutti negativi, trattati come appestati"

Torna su
CesenaToday è in caricamento