Confcommercio, i presidenti di quartiere: "Intervenire ma prima lotta al degrado e sicurezza"

"Proponiamo interventi nei vari quartieri a salvaguardia della rete distributiva attraverso la lotta al degrado, la salvaguardia della sicurezza come pre-condizione per ogni attività"

Partecipazione al voto, elezione dei nuovi consigli di quartiere che abbiano più voce in capitolo per dare voce ma anche sostanza alle esigenze dei cittadini. Lo chiedono i presidenti di quartiere di Confcommercio Cesena che da oltre due lustri ha creato questi organismi di commercianti per supportare l'operato dei quartieri, incrementare la coesione sociale e favorire il mantenimento e la crescita della rete distributiva come perno a cui ruota la vita sociale di luoghi e frazioni, dal centro alla periferia.

"Il nuovo regolamento dei quartieri - rimarcano i dodici presidenti di quartiere e il presidente Confcommercio cesenate Augusto Patrignani - intende creare le condizioni per un incremento della partecipazione e dei servizi ai residenti e a chi nel quartiere lavora. Noi proponiamo interventi nei vari quartieri a salvaguardia della rete distributiva attraverso la lotta al degrado, la salvaguardia della sicurezza come pre-condizione per ogni attività, l'abbellimento attraverso piani di arredo urbano e rigenerazione urbana. Proponiamo inoltre che venga dato corso, in una logica di continuità, agli incontri realizzati nella scorsa legislatura, nel 2018 e nella prima parte del 2019 con i negozianti dei dodici quartieri dove vennero raccolte istanze e richieste che debbono essere tradotte in interventi concreti".

"L'auspicio è che la partecipazione al voto per l'elezione dei nuovi consigli di quartiere - aggiungono i presidenti Confcommercio - sia massiccia e che i nuovi organismi rilanciati possano favorire la crescita di interventi in tutte le zone della città a favore della collettività. I consigli di quartiere Confcommercio con i relativi presidenti non mancheranno di fornire un contributo fattivo, segnalando le loro proposte finalizzate a rendere la vita nei quartieri più fruibile e agevole, attraverso miglioramenti alle condizioni del traffico e della sosta, cura e salvaguardia del territorio, implementazione di iniziative socializzanti e ludiche con i negozianti coinvolti nella promozione"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenda nel parcheggio del Bufalini, Cesena tra le prime città a sperimentare i tamponi "drive-through"

  • Da giorni non si avevano sue notizie, anziano trovato morto nell'appartamento

  • San Cristoforo piange l'ultima vittima del Coronavirus: "Era socievole e attivo nel volontariato"

  • Cresce il 'focolaio' nella casa di riposo, 15 contagiati. "Guarito un agente della Polizia Locale"

  • Coronavirus, frenata nei contagi nel Cesenate: "solo" 14 in più. Ma c'è un altro decesso

  • Una 'maschera' che agevola la comunicazione tra sanitari e pazienti: l'intuizione dell'azienda

Torna su
CesenaToday è in caricamento