Confcommercio, 50 imprenditori cesenati in trasferta a Roma per l'assemblea nazionale

Il presidente Confcommercio nazionale Carlo Sangalli: "Vanno eliminati gli aumenti delle aliquote Iva previste"

Corrado Augusto Patrignani

Una cinquantina di imprenditori di Confcommercio cesenate capitanata dal presidente Augusto Patrignani,  dal direttore Giorgio Piastra e dal vicedirettore Alberto Pesci ha preso parte oggi all'Assemblea nazionale di Confcommercio all'Auditorium di via della Conciliazione a Roma.
Una intensa giornata di vita associativa. Presenti anche vari presidenti territoriali fra cui Giancarlo Andrini ( Cesenatico), Giuseppe Crociani (vicepresidente Bagno di Romagna), Roberto Renzi (Savignano).  L'assemblea si e' aperta con l'inno nazionale ascoltato e cantato in piedi e il messaggio del presidente Repubblica Mattarella. Un video ha ricordato la storia di Confcommercio apertasi nel 1945 attraverso le tappe salienti sette decenni dell'organizzazione piu' rappresentativa in Italia di commercio, turismo e dei servizi che dal 2009 ha assunto la denominazione Confcommercio Imprese per l'Italia con 700mila imprese iscritte. Il presidente Confcommercio Carlo Sangalli nel suo appassionato intervento ha chiesto una Europa e un 'Italia diversa, protagonista.

 "Serve la web tax - ha detto Sangalli - per i grandi monopoli e in Italia dobbiamo crescere di piu' con due ali (innovazione e infrastrutture) e un  motore, la riforma fiscale. Vanno eliminati gli aumenti delle aliquote Iva previste. Bisogna agire sul livello di pressione fiscale,  superiore al 42 per cento. Va introdotta una unica local tax e ridotta la tassa rifiuti cresciuta del 76 per cento in otto anni".

"Siamo preoccupati perché mi pare si cominci a respirare un clima politico e culturale di rassegnazione". Ma sull'Iva non bisogna abbassare la guardia, "né oggi, né domani, né mai". L'aumento "porterebbe dalla stagnazione alla crisi conclamata", con un impatto negativo sul Pil di 0,4-0,5 punti che porterebbe nel 2020 a una crescita pari a zero".

"L'anno scorso sono venuto qui a dirvi che l'Iva non sarebbe aumentata a dicembre e allo stesso modo sono qui a dirvi che l'Iva non deve aumentare e non aumenterà neanche nella legge di bilancio". Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio intervenendo all'assemblea annuale di Confcommercio.

"Sostenere e rilanciare la fiducia di famiglie e imprese per incrementare redditi e occupazione, assicurare stabilità e tutela del risparmio, sollecita un progetto condiviso fra pubblici poteri ed espressioni della società civile, ispirato a criteri di legalità, sostenibilità sciale e ambientale". Lo ha scritto il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel messaggio inviato in occasione dell'assemblea.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma in stazione: è una 13enne la giovane morta sui binari

  • Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

  • Tragedia in campagna, finisce sotto le ruote del trattore: muore un agricoltore

  • Sciagura sui binari, muore una donna. Cancellazioni e treni in ritardo sulla linea Adriatica

  • Una lezione sulla nutrizione con la modella "sosia" di Belen Rodriguez

  • Ladri scatenati nella notte, le telecamere riprendono la 'banda' dei camioncini da lavoro

Torna su
CesenaToday è in caricamento