Confartigianato festeggia la nascita di 100 neo-imprese

Gioco di squadra nel sostenere le neo-imprese. Lo ha chiesto Confartigianato nel confronto sulle politiche dei bilanci preventivi 2019 che diversi Comuni attuano con specifici fondi che incentivano la nascita di neo-imprese

Gioco di squadra nel sostenere le neo-imprese. Lo ha chiesto Confartigianato nel confronto sulle politiche dei bilanci preventivi 2019 che diversi Comuni attuano con specifici fondi che incentivano la nascita di neo imprese: ad esempio nel 2018 Cesena ha stanziato centomila euro, Cesenatico 25mila, Gambettola 15mila e nel 2019 anche altri Comuni hanno programmato interventi in questo settore, come ad esempio Bagno di Romagna.

“Per quanto riguarda la nascita di neo-imprese nel 2018, Confartigianato Cesena - informa il Gruppo di Presidenza - ha iscritto all'Albo Artigiani 77 imprese e ha assistito e affiancata nella nascita 20 imprese di altri settori (commercio, servizi-professioni: 26 a Cesena, 17 Cesenatico, 19 a Savignano, quattro a Sarsina e Mercato Saraceno, cinque a San Piero in Bagno, sei a Gambettola). Un lusinghiero bilancio di quasi cento nuove imprese. Alle amministrazioni chiediamo più politiche incentivanti in ingresso per chi apre l’impresa, mentre prosegue il nostro progetto "Gioca la tua Carta" promosso a livello romagnolo da Confartigianato di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini, insieme al loro ente di formazione FormArt e in collaborazione con le banche di credito cooperativo territoriali. Si tratta di un’iniziativa sviluppata con l’obiettivo di ampliare e diffondere la cultura d'impresa, facendo conoscere le modalità di avvio di un’azienda e quali siano oggi le opportunità, le regole, i costi, gli incentivi per chi decida di diventare imprenditore”.

Lunedì 11 marzo, alle 17.30, si tiene un seminario incontro formativo per aspiranti nuovi imprenditori nella sede Confartigianato cesenate in via Alpi. A disposizione di chi entra nel mercato ci sono anche un finanziamento bancario a tasso zero e un voucher di 1200 euro spendibili in servizi per attivare l’impresa. A Cesena e in tutte le Confartigianato romagnole si tengono seminari gratuiti in cui vengono trattate le tematiche che si incontrano nell’atto di aprire un’impresa.

Imprese edili

"La conferma delle detrazioni per il sistema casa nella legge di bilancio 2019 rappresenta un intervento anticiclico essenziale per sostenere il settore che ha maggiormente subito gli effetti di due cicli recessivi negli ultimi dieci anni". Lo rimarca Confartigianato Cesena: "L’ultima analisi dell’Ufficio Studi presentata all’Assemblea di Anaepa-Confartigianato Edilizia - informa il gruppo di presidenza - indica che nel 2018 le detrazioni per ristrutturazioni ed ecobonus hanno incentivato investimenti pari a 28,6 miliardi di euro. Tenuto conto di un fatturato per addetto medio nel settore delle costruzioni, i posti di lavoro diretti sostenuti nel 2018 dalle politiche di incentivazione sono 238 mila, pari al 16,8% dell’occupazione a fine 2017. Nonostante questo sostegno le imprese del settore – nella media dei primi tre trimestri – hanno registrato un calo di 22 mila occupati, varie centinaia anche nel territorio cesenate e provinciale. Va ricordato che tra il 2008 e il 2018 il settore ha perso oltre mezzo milione di occupati, varie migliaia anche nel nostro territorio".

Potrebbe interessarti

  • 13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

  • Il "metodo 333" per un guardaroba ordinato e completo di tutto

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Aspettare tre ore prima di fare il bagno dopo mangiato: tutta la verità

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in via Dismano: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • Auto travolge un corridore: è grave. Ferito identificato dopo l'appello sui social

  • Scene da panico a Valverde: colpisce un taxi e due auto e prova a scappare, arrestato

  • Una fusione di tradizioni: dopo 27 anni la storica osteria in centro cambia gestione

  • Pericolo pubblico al volante: guida ubriaco fradicio, senza assicurazione e senza patente

Torna su
CesenaToday è in caricamento