Confartigianato, assistenza integrativa: crescono gli iscritti al fondo San.Arti

“Il Fondo San.Arti – spiega Confartigianato - nasce per garantire una protezione socio-sanitaria integrativa rispetto al servizio sanitario nazionale"

Crescono anche nel cesenate gli iscritti al Fondo San.Arti che ha avviato la campagna associativa. Fino al 15 dicembre 2019 sono state riaperte le iscrizioni per i familiari dei lavoratori dipendenti, per i titolari d’impresa artigiana, per i soci-collaboratori dell’imprenditore artigiano e per i loro familiari.

San.Arti. è il Fondo di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori dell’artigianato che si rivolge ad una platea di oltre un milione e mezzo di lavoratrici e lavoratori operanti nei diversi settori dell’artigianato. E’ costituito tra Confartigianato Imprese, le altre organizzazioni di rappresentanza dell’artigianato ed i sindacati dei lavoratori in attuazione di quanto previsto nei contratti collettivi nazionali di lavoro.
“Il Fondo San.Arti – spiega il Gruppo di Presidenza Confartigianato di Cesena - nasce per garantire una protezione sociosanitaria integrativa (volontaria) rispetto a quella fornita dal Servizio sanitario nazionale, oltre a costituire un utile vantaggio economico.  Il nostro impegno più in generale è indirizzato a garantire un sistema di welfare più esteso, capillare, efficiente. La sanità pubblica è,  purtroppo non di rado, una via crucis fatta di attese infinite, sprechi, inefficienze, viaggi della speranza da una regione all’altra".

"Confartigianato risponde a questo problema con i servizi di San.Arti che offre prestazioni innovative e ‘su misura’ per la domanda di salute dei dipendenti e dei titolari delle imprese artigiane. Con l’iscrizione al fondo l’imprenditore può infatti ottenere in corso d’anno il rimborso integrale dei ticket del Servizio sanitario nazionale, utilizzare la rete delle strutture provate convenzionate con il fondo per effettuare visite specialistiche ed esami, evitando le lunghe liste di attesa del sistema pubblico e con una spesa di poche decine di euro".

"In questi anni, - conclude il Gruppo di Presidenza - grazie anche grazie all'azione sensibilizzatrice di Confartigianato, è maturata la consapevolezza della necessità di garantirsi una protezione sociosanitaria integrativa e il Fondo Sanarti, grazie alla vasta gamma di opportunità vantaggiose offerte, ha incrementato i suoi iscritti fra imprenditori e familiari”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel mondo dell'imprenditoria romagnola: si è spento il re degli arredamenti, Mario Gardini

  • Dall'Olanda a Cesena per amore, dopo il bar in centro tenta il bis con il figlio

  • Trasporto pubblico locale, sciopero di 24 ore del personale di Start Romagna

  • Passato di mamma in figlia, il negozio chiude dopo 59 anni: "Mi dispiace per le mie clienti"

  • Con la mountain bike cade per 30 metri in un canalone: il Soccorso Alpino interviene con l'elicottero

  • Esce urlando dalla stazione: "Sono stato rapinato". La Polizia arresta due uomini

Torna su
CesenaToday è in caricamento