Cisl, nuove nomine: gli auguri del sindaco Lucchi a Francesco Marinelli e a Filippo Pieri

E' quanto scrive il sindaco Paolo Lucchi nella lettera d'augurio a Marinelli e al segretario uscente Filippo Pieri

La nomina a nuovo segretario generale della Cisl Romagna di Francesco Marinelli "conferma la forza decisa" con la quale il sindacato "continua a garantire quel ricambio generazionale necessario a molti ambiti associativi". E' quanto scrive il sindaco Paolo Lucchi nella lettera d'augurio a Marinelli e al segretario uscente Filippo Pieri.

"L’elezione del Segretario Generale di una organizzazione sindacale importante come la Cisl Romagna, rappresenta sempre un evento al quale è doveroso dedicare grande attenzione - scrive Lucchi -. E ciò sia come forma di rispetto per quei lavoratori che affidano alla Cisl Romagna le proprie istanze di vita e di tutela, sia perché è necessario non accantonare mai il ricordo del ruolo di difesa della democrazia e dei diritti di tutti, che storicamente il sindacato da sempre ricopre nel nostro territorio, così come nell’intero Paese. A Cesena, in particolare, la Cisl continua ad essere – pur in una fase storica come quella attuale, molto difficile per un sistema della rappresentanza chiamato a rinnovare le coordinate di rapporto con le proprie comunità – uno degli attori principali del dibattito sullo sviluppo sociale ed economico della nostra città. Anche per questo è facile riconoscere come, pur se su posizioni naturalmente non sempre coincidenti, l’amministrazione comunale di Cesena e la Cisl Romagna abbiano caratterizzato il proprio rapporto nell’ambito di una costante e rispettosa ricerca di dialogo, indispensabile per affrontare i temi principali sui quali i cesenati, soprattutto in questa fase di infinita crisi economica e sociale, ci misurano con la massima attenzione".

Pieri, evidenzia Lucchi, ha "saputo sempre interpretare al meglio un ruolo non semplice, reso ancor più difficile dalla fase storica che attraversiamo e dalla più grande crisi economica del dopoguerra". E' stato, ha aggiunto il sindaco, "sempre un punto di riferimento sia per gli iscritti alla Cisl che per le Istituzioni. Sei stato costantemente protagonista di alcuni tra i percorsi più importanti per la nostra comunità – basti pensare, a titolo di esempio, al dibattito sulla nascita della Ausl unica della Romagna e, sempre in tema di sanità, al percorso di confronto sul nuovo ospedale di Cesena –, dimostrando sempre grande senso di responsabilità e capacità di avanzare riflessioni ampie e di lungo respiro". Riferendosi a Marinelli, "sono sicuro che continuerà a lavorare con lo spirito di collaborazione costruttiva e rispettosa dei ruoli, che dovremo sempre garantire per poterci cimentare nella ricerca costante delle migliori soluzioni ai problemi della nostra comunità".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porta un "Oktoberfest" a Cesena, dopo tanta 'cultura' in giro per l'Europa apre la birreria

  • Cesenatico, caccia all'affare: il Comune mette all'asta quattro case

  • Si cerca un nuovo proprietario per l'hotel, la base d'asta è 1,8 milioni di euro

  • Superenalotto, la fortuna continua a baciare Savignano. Sfiorato il colpo milionario

  • Ospedale Bufalini, nuovo riconoscimento internazionale per la Neurochirurgia

  • Bloccarono i cancelli dell'azienda: "Per 14 lavoratori licenziamento definitivo, pronta la causa"

Torna su
CesenaToday è in caricamento