Cescot e Confesercenti, iniziato il corso marketing per farsi trovare in rete

Il percorso è organizzato da Cescot Cesena e Confesercenti Cesenate con il titolo “E Commerce: strategie per affrontare la vendita internazionale” ed è cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo e dalla Regione Emilia-Romagna

È appena cominciato presso la Confesercenti di Mercato Saraceno, il corso gratuito dedicato agli imprenditori del commercio e dei servizi su “Come farsi trovare in rete”. Il percorso è organizzato da Cescot Cesena e Confesercenti Cesenate con il titolo “E Commerce: strategie per affrontare la vendita internazionale” ed è cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo e dalla  Regione Emilia-Romagna. Il numero dei partecipanti è ristretto e dedicato a figure chiave dei settori del commercio e dei servizi di imprese della regione con l’obiettivo di far conoscere e utilizzare le metodologie del commercio digitale in un’ottica di mercato globale. Durante il percorso, otto incontri pomeridiani, gli imprenditori allievi conosceranno le opportunità del commercio on line, strumento di  crescita e di promozione, acquisendo le competenze tecniche necessarie per gestire gli strumenti. Sono previste, infatti, esercitazioni pratiche su dispositivi mobili. Intervengono come docenti Nicoletta Tozzi, formatrice esperta in marketing strategico e professional coach e Tiziano Delvecchio, formatore e consulente informatico esperto in network marketing.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il corso – commenta Gianpiero Giordani, responsabile della sede locale della Confesercenti Cesenate – è iniziato raccogliendo già un ottimo consenso tra i partecipanti. Continuiamo nella media vallata del Savio un percorso che ha visto tempo fa altri corsi legati al marketing e allo sviluppo del territorio, particolarmente apprezzato dai numerosi partecipanti”. “In sinergia con gli enti locali e alcune associazioni culturali locali – prosegue Giordani - sarebbe importante, come abbiamo già proposto, arrivare alla realizzazione di un piano articolato, per un vero e proprio piano che porti alla crescita del turismo e della promozione territoriale e commerciale di questa zona”. “Resta sempre aperta poi – conclude il responsabile locale della Confesercenti Cesenate – la nostra proposta di realizzare un progetto di informazione turistica diffusa nei negozi e nei pubblici esercizi. A questo ora si aggiunge il tassello fondamentale per attivare azioni legate ai sistemi informatici, per farsi trovare meglio in rete e svolgere una promozione più proficua e attenta del commercio e del territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenda nel parcheggio del Bufalini, Cesena tra le prime città a sperimentare i tamponi "drive-through"

  • Fermato dalla Polizia, la scusa è incredibile: "Sto andando a curare un amico ferito da uno squalo"

  • Cesena, Gambettola e Mercato Saraceno: un bollettino nero con altri decessi

  • San Cristoforo piange l'ultima vittima del Coronavirus: "Era socievole e attivo nel volontariato"

  • Coronavirus, 199 i malati: 4 in Rianimazione. La mappa del contagio nei comuni nel cesenate

  • Cresce il 'focolaio' nella casa di riposo, 15 contagiati. "Guarito un agente della Polizia Locale"

Torna su
CesenaToday è in caricamento