Caccia all'affare, due immobili del Comune all'asta: pubblicati i bandi

L’asta, per ogni singolo bando, fa sapere il Comune, si svolgerà con il metodo delle offerte segrete da confrontarsi con il prezzo a base d’asta

Nella mattinata di mercoledì sono stati pubblicati due bandi per la vendita di due immobili di proprietà del Comune. Il primo bando riguarda un alloggio, già destinato ad edilizia residenziale pubblica, in via Campone Sala 493, il cui valore a base d’asta è di 100.000 euro. Il secondo bando riguarda un appartamento, già destinato ad edilizia residenziale pubblica, in via Sozzi 25 il cui valore a base d’asta è di 100.000 euro.

L’asta, per ogni singolo bando, fa sapere il Comune, si svolgerà con il metodo delle offerte segrete da confrontarsi con il prezzo a base d’asta, e verrà aggiudicata, per ogni singolo bando, all’offerta economicamente più elevata, in aumento rispetto al prezzo a base d’asta e sarà tenuta ad unico esperimento risultando l’aggiudicazione definitiva ad unico incanto. L’aggiudicazione, per ogni singolo bando, avverrà anche in presenza di una sola offerta valida.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La documentazione degli interessati dovrà pervenire al Comune di Cesenatico entro il 18 marzo 2020. Per ulteriori informazioni e per visionare gli atti e gli immobili, gli interessati potranno rivolgersi, su appuntamento, all’Ufficio Patrimonio del Comune di Cesenatico (0547/79307).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Sergio Rossi, anche il 're' del calzaturiero tra le vittime del virus: "Una grande perdita"

  • Da giorni non si avevano sue notizie, anziano trovato morto nell'appartamento

  • "Creativo e perfezionista", ha portato la scarpa di San Mauro in tutto il mondo. Tanti ricordano Sergio Rossi

  • Milleproroghe per turismo e commercio: gli slittamenti previsti dal provvedimento regionale

  • Centinaia di imprese chiedono di restare aperte: la prefettura sospende le prime 184 per "attività non essenziale"

  • Sono 740 i positivi in provincia, Cesena piange la sesta vittima del Coronavirus

Torna su
CesenaToday è in caricamento