Bernacci a "Salotto Blu": "Stato amico delle imprese? Non è del tutto vero"

"I controlli vengono effettuati nelle aziende facili da individuare, quelle che operano alla luce del sole. Mentre chi opera completamente fuori dalle regole, nel cosiddetto sommerso, la fa franca"

Conversando nella trasmissione tv “Salotto Blu” con Mario Russomanno, Stefano Bernacci, Segretario della Confartigianato di Cesena, si è espresso con chiarezza sugli episodi, recentemente avvenuti in Romagna, di presunta eccessiva fiscalità nei controlli a carico delle imprese: “Ben vengano i controlli, servono anche a garantire la trasparenza dei comportamenti delle imprese. Però non stupiamoci se succede, come è avvenuto in questi giorni, che qualche imprenditore si scoraggi e prende la decisione di chiudere aziende che, tra l’altro, danno lavoro a tante persone”.

Ancora Bernacci: “Intanto i controlli vengono effettuati nelle aziende facili da individuare, quelle che operano alla luce del sole. Mentre chi opera completamente fuori dalle regole, nel cosiddetto sommerso, la fa franca e continua a fare concorrenza sleale nei confronti degli imprenditori “regolari”. E ciò è sommamente ingiusto. E poi troppo spesso i controlli sono lunghi, intempestivi, talvolta tali da rendere difficile la operatività quotidiana delle aziende. E avvengono in un Paese ove una burocrazia molto estesa si nutre di tali procedure, nel quale troppi enti diversi si sovrappongono nel controllo sulle aziende. Un Paese nel quale la pressione fiscale è giunta ormai oltre i limiti. Quando sento dire che lo Stato è amico delle imprese penso che, purtroppo, non sia del tutto vero”. La trasmissione andrà in onda su Video Regione giovedì alle 23,15.

Potrebbe interessarti

  • Borghi di Romagna: i 4 più belli

  • 13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Meduse: verità e falsi miti su come rimediare alle loro punture

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in via Dismano: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • Auto travolge un corridore: è grave. Ferito identificato dopo l'appello sui social

  • "Riportata in vita dai medici col mio bimbo in grembo", la storia di Annalisa

  • Scene da panico a Valverde: colpisce un taxi e due auto e prova a scappare, arrestato

  • In tanti in Piazza della Libertà per Scamarcio: "Onorato di essere qui"

Torna su
CesenaToday è in caricamento