Amadori, fatturato a 1,25 miliardi. Ufficializzato il nuovo amministratore delegato

"Il 2018 ha visto proseguire il trend di crescita da parte del Gruppo, confermando la positività del percorso intrapreso"

Il Gruppo Amadori ha presentato venerdì mattina, nel corso del tradizionale incontro con le istituzioni finanziarie, i dati di bilancio dell’esercizio 2018. "Dopo un 2017 che ha segnato un importante cambio di passo, il 2018 ha visto proseguire il trend di crescita da parte del Gruppo, confermando la positività del percorso intrapreso, che oggi posiziona Amadori ai vertici del settore avicolo e fra le prime aziende del comparto alimentare italiano", è quanto relaziona una nota di sintesi dell'azienda.

Il fatturato complessivo ammonta a 1,25 miliardi di euro (+3,8% rispetto allo scorso anno). All’aumento del fatturato si è aggiunta una proporzionale crescita del margine operativo lordo, che ha raggiunto i 106 milioni di euro (+2,3% rispetto al 2017). "Questi positivi risultati sono il frutto della costante politica di investimenti sostenuta dal Gruppo: investimenti che negli ultimi 4 anni sono stati superiori ai 200 milioni di euro, focalizzati a proseguire lo sviluppo di nuove filiere produttive e a consolidare quelle esistenti, puntando su prodotti innovativi di qualità seguendo la tradizione alimentare italiana, con il fine di garantire al consumatore la più ampia scelta possibile", sempre la nota del colosso avicolo cesenate.

In occasione dell’incontro, Francesco Berti ha assunto ufficialmente l’incarico di Amministratore Delegato del Gruppo Amadori, dopo essere stato nominato lo scorso anno Direttore Generale. “Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti nel 2018, che confermano l’efficacia delle nostre scelte - ha commentato il Presidente Flavio Amadori -. Questa performance è stata ottenuta grazie a molteplici progetti d’innovazione di prodotto e di processo, oltre che a una politica commerciale e di marketing orientata a dare un sempre maggior livello di servizio ai nostri clienti.
I risultati di bilancio 2018 premiano l’impegno dei nostri oltre 7.800 collaboratori in tutta Italia e consentono al Gruppo Amadori di proseguire nel percorso di sviluppo verso una moderna azienda alimentare, pronta a soddisfare le numerose e variegate richieste di un mercato in continua evoluzione.”

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco come tenerle lontane

  • Due soluzioni per avere sopracciglia perfette

  • Invitata al matrimonio estivo? Ecco i consigli sull'abbigliamento ideale

  • Non solo Malatestiana: tutte le biblioteche di Cesena

I più letti della settimana

  • Alta concentrazione di batteri in acqua, scatta il divieto di balneazione

  • Trenta pecore sbranate dai lupi: "Abbiamo paura anche per la nostra sicurezza"

  • Camion a rimorchio si ribalta: "Ennesimo incidente, strada stretta e pericolosa"

  • Violento scontro auto-moto sulla via Emilia: padre e figlio finiscono a terra

  • Tenta di rubare un televisore, arrestato nel parcheggio: scatta anche la sospensione del reddito di cittadinanza

  • Ciclista investito, corsa in ospedale con un codice di massima gravità

Torna su
CesenaToday è in caricamento