Aiuto a Steven, i titolari della Siropack premiati dal presidente della Repubblica

Il riconoscimento è stato consegnato lunedì nel corso di una cerimonia che si è svolta al Quirinale

Foto dalla pagina Facebook dell'azienda

Per il loro sostegno al loro dipendente Steven Babbi, colpito da un gravissimo tumore da quando aveva 11 anni, hanno ricevuto una della massime onorificenze in Italia, quella di Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Per quel gesto i titolari della Siropack di Cesenatico, Barbara Burioli e Rocco De Lucia, hanno avuto la nomina dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il riconoscimento è stato consegnato lunedì nel corso di una cerimonia che si è svolta al Quirinale. Da Burioli e De Lucia un ringraziamento al capo dello Stato "per le Sue parole e la Sua sensibilità, che ci spronano a proseguire il nostro impegno, al fianco di Steven, in favore dei lavoratori affetti da malattie oncologiche".

Uno dei loro dipendenti affetto da un tumore fin da quando aveva 11 anni, si era ritrovato - dallo scorso 11 settembre - senza indennità di malattia, da parte dell'Inps, avendo superato i 180 giorni di assenza dal lavoro previsti dalla legge. Nella maggior parte di questi casi, purtroppo, il lavoratore perde il lavoro o comunque se lo conserva, lo conserva a stipendio zero. Nell’ombra, in Italia, migliaia di malati gravi che superano i sei mesi di malattia per patologie molto gravi, si trovano ad un certo punto a dover combattere non solo contro la malattia, ma a dover soffrire per l’improvvisa povertà e il blocco dei progetti di vita che richiedono un reddito. Alcuni di loro possono addirittura trovare più conveniente farsi licenziare, potendo così accedere ai sussidi collegati alla disoccupazione.

Hanno squarciato il velo su questa sofferenza silenziosa i titolari della Siropack di Cesenatico, non solo a parole, ma mettendo mano al portafoglio e continuando a erogare uno stipendio non dovuto per legge al dipendente in malatti, cosa che tuttora sta avvenendo. L’onorificenza, si legge nelle motivazioni, arriva "per la straordinaria prova di umana generosità e sensibilità a sostegno di un loro dipendente gravemente malato e privo della copertura previdenziale". Burioli e De Lucia guidano la ditta specializzata in sistemi di imballaggio per il settore agroalimentare e farmaceutico, in cui lavora Steven Babbi, 22enne affetto da un sarcoma di Ewing che lo ha costretto ad assentarsi spesso per seguire terapie.

mattarella-titolari-siropack-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

  • Agro-alimentare, il Gruppo Amadori cede Fattoria Apulia: l'operazione 

Torna su
CesenaToday è in caricamento