Agro-alimentare, un progetto per gli imprenditori del futuro: premiati gli studenti dell'Agrario

Il progetto, nato dalla cooperazione tra Cesenalab, Aster - Area S3 e l’Istituto Agrario, si è concluso con l’evento di presentazione e premiazione dei progetti finali

Tempo di premiazioni per AgrariaStartup: un piccolo percorso d’incubazione per lo sviluppo di una startup, legata al mondo agro- alimentare, ideata dai ragazzi dell’Istituto Tecnico Agrario Garibaldi-Da Vinci di Cesena. 

Il progetto, nato dalla cooperazione tra Cesenalab, Aster - Area S3 e l’Istituto Agrario, si è concluso con l’evento di presentazione e premiazione dei progetti finali delle classi 3D e 4C, svoltosi ieri presso Cesenalab. I ragazzi sono stati premiati da una giuria d’eccezione composta da Francesca Lucchi, assessore alla Sostenibilità ambientale del Comune, Alessandra Bendini di CIRI Agroalimentare, Raffaele Salvemini della startup VIBRE e Matteo Pagliarani di Clorofilla. 

Le due classi, supportate dai coach di Cesenalab ed Aster, hanno sviluppato l'idea di prodotto servizio, svolto indagini di mercato, realizzato ricerche intervistando i potenziali target di clienti, padroneggiato concetti come l’identità di marca ed acquisito strumenti per la realizzazione di pitch di successo. Il lavoro dei coach è stato reso possibile grazie al supporto costante delle docenti Liliana Ruffilli e Valentina Sallustio, sempre disponibili e pronte a mettersi in gioco. "La progettazione di una startup rappresenta l'applicazione concreta delle conoscenze acquisite nel percorso scolastico ed una occasione per lo sviluppo delle soft skills: propositività e creatività, capacità di lavorare in team, problem solving, utilizzo dei mezzi multimediali e public speaking. 

"Il lavoro con gli studenti ci ha permesso di vedere in azione il capitale umano del territorio di Forlì e Cesena, e capire quanto siano importanti questi percorsi per costruire insieme una visione di futuro. I ragazzi e le ragazze che abbiamo incontrato faranno lavori che oggi non esistono; supportarli nel comprendere e anticipare i cambiamenti con spirito imprenditoriale è il nostro ruolo sul territorio", ha sottolineato Kristian Mancinone di ASTER - AREA S3 Forlì-Cesena, lo spazio dedicato alle competenze per l'innovazione presente all'interno di tutti i Tecnopoli della Regione Emilia-Romagna. 

“Siamo orgogliosi di aver contribuito alla realizzazione di questo progetto e, soprattutto, di essere riusciti a realizzarlo anche quest’anno, in continuità con quanto seminato l’anno scorso. Stimolare i giovani a fare propria una cultura imprenditoriale innovativa oggi, significa investire sugli imprenditori di domani”, ha commentato Dario Maio, Presidente di Cesenalab. 

Potrebbe interessarti

  • 13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

  • Il "metodo 333" per un guardaroba ordinato e completo di tutto

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Aspettare tre ore prima di fare il bagno dopo mangiato: tutta la verità

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in via Dismano: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • Auto travolge un corridore: è grave. Ferito identificato dopo l'appello sui social

  • Una fusione di tradizioni: dopo 27 anni la storica osteria in centro cambia gestione

  • E' un'estate di sangue, nuova tragedia: centauro cesenate perde la vita

  • Pericolo pubblico al volante: guida ubriaco fradicio, senza assicurazione e senza patente

Torna su
CesenaToday è in caricamento