Nuovi guai per il profugo: si vede negata l'elemosina e palpeggia al seno una ragazza

L'extracomunitario dovrà rispondere dell'accusa di violenza sessuale: lo scorso 20 aprile aveva palpeggiato il seno di una cliente del "Romagna Shopping Valley" che si era rifiutata di dargli l'elemosina

Nuove accuse per il richiente asilo nigeriano di 29 anni, in Italia senza fissa dimora e già noto alle forze dell'ordine, arrestato sabato scorso per resistenza e lesioni aggravate ad un pubblico ufficiale dopo aver aggredito al comando due agenti della Polizia Municipale di Cesenatico. L'extracomunitario dovrà rispondere dell'accusa di violenza sessuale: lo scorso 20 aprile aveva palpeggiato il seno di una cliente del "Romagna Shopping Valley" che si era rifiutata di dargli l'elemosina.

Le indagini, non sempilci in quanto l’uomo si era dileguato immediatamente dopo i fatti e si era reso irreperibile, sono state svolte dai Carabinieri della stazione di Savignano sul Rubicone. Secondo quanto ricostruito dagli uomini dell'Arma, il 29enne aveva avvicinato una 24enne residente nel riminese per chiederle qualche moneta.

Dopo aver ricevuto per due volte l’invito ad allontanarsi, da parte della stessa, il nigeriano si è avvicinato alla sua autovettura impedendole di salire sull’auto, per poi improvvisamente e volontariamente palpeggiarla sul seno. Dopo la reazione della ragazza, l'extracomunitario si è allontanato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro rocambolesco tra il trattore e due auto: grave una ragazza

  • Il blogger cesenate che azzecca tutte le previsioni finanziarie, viene chiamato "Il capitano della borsa"

  • L'impero della pelletteria va a fuoco: devastante incendio alla "Campomaggi Caterina Lucchi"

  • Un bel risveglio, va in tabaccheria e scopre di aver vinto al SuperEnalotto: sfiorato il 6 da oltre 62 milioni

  • Inferno di fuoco in azienda, il capannone brucia ancora: Vigili del fuoco in azione col rischio crollo

  • Devastante incendio, l'azienda: "Area produzione intatta, pronti a ripartire in un paio di giorni"

Torna su
CesenaToday è in caricamento