Viabilità, in E45 si torna alla normalità. Problemi su cavalcavia e sottopassaggi

Con la copiosa neve caduta su tutto il territorio nelle giornate di lunedì e martedì non sono mancati i disagi alla circolazione sia nella città di Cesena, che nell'entroterra

Con la copiosa neve caduta su tutto il territorio nelle giornate di lunedì e martedì non sono mancati i disagi alla circolazione sia nella città di Cesena, che nell'entroterra. Partendo dall'E45 si segnala più di un metro di neve nel tratto appenninico del valico di Verghereto. L'arteria è rimasta sempre aperta, con la prescrizione del divieto di circolazione sopra i 75 quintali di peso e con l'obbligo di gomme invernali per tutti gli altri veicoli, sia nella nottata tra lunedì e martedì, sia nella mattinata di martedì.

E45 e valle del Savio

Dopo una mattinata di disagi, la circolazione è gradualmente tornata alla normalità sull'E45. Sono stati rimossi nel pomeriggio anche i filtri per i mezzi pesanti a Cesena, Pierantonio e Sansepolcro. Possibili rallentamenti per mezzi in azione. Permane al momento il divieto di transito per i mezzi pesanti emesso dalla Prefettura di Forlì Cesena. Invece sulla viabilità ordinaria, per raggiungere l'abitato di Verghereto martedì mattina è entrata in funzione una fresa, non essendo più sufficienti i mezzi spalaneve.

Cesena

A Cesena i disagi si sono concentrati nella zona di Diegaro, in via San Cristoforo in particolare sul cavalcavia e nella rotonda di San Cristoforo per alcuni mezzi pesanti intraversati. La polizia municipale tiene sotto stretto controllo sottopassaggi e cavalcavia, laddove cioè ci sono forti pendenze. Fin da questa notte sono in azione 67 mezzi spazzaneve per interventi sulle strade, seguendo le priorità contenute nel Piano neve.  Considerato che alcuni parcheggi in struttura sono chiusi, il Comune ha deciso di sospendere il pagamento della sosta su strada.

Il Sindaco e alcuni Assessori hanno controllato lo stato e la percorribilità delle strade del territorio. Durante la ricognizione è risultato che gran parte della rete viaria è percorribile pur con tutte le cautele, però sono state individuati alcuni punti critici anche in via Tipano e via San Giorgio. Il Comune spiega che le criticità maggiori sono state riscontrate nelle strade provinciali, per cui è stato richiesto l’intervento dei mezzi provinciali sulle vie Settecrociari, Montiano, Ruffio e Cesenatico. In mattinata si è lavorato per liberare i passaggi pedonali in centro, a partire da Piazza del Popolo e poi nelle zone limitrofe.

LA DIRETTA - Neve, tutti gli aggiornamenti da Cesena e territorio
LE PREVISIONI - Tutto il Cesenate è un congelatore, cosa arriverà
Dopo il "Filippo Chiudile", gli studenti si sdebitano e spargono il sale
Auto piomba sul mezzo adibito al filtraggio in E45
Scuole chiuse: la mappa delle ordinanze, comune per comune
E45: traffico a rilento. I punti critici della viabilità a Cesena
Bagno, a -10 gradi il sale non scalfisce il ghiaccio
Cesenatico, il sindaco: "Ghiaccio spesso nel forese"

Potrebbe interessarti

  • Borghi di Romagna: i 4 più belli

  • 13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Meduse: verità e falsi miti su come rimediare alle loro punture

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in via Dismano: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • Schianto alla rotonda, auto travolge un corridore: è grave. La Polizia Locale lancia un appello sui social

  • "Riportata in vita dai medici col mio bimbo in grembo", la storia di Annalisa

  • Scene da panico a Valverde: colpisce un taxi e due auto e prova a scappare, arrestato

  • In tanti in Piazza della Libertà per Scamarcio: "Onorato di essere qui"

Torna su
CesenaToday è in caricamento