Viabilità. dopo la Fiera di San Giovanni partono i lavori per la nuova rotonda

Dalla settimana prossima cantiere aperto per la realizzazione della nuova rotonda fra via Gramsci e via della Resistenza

Prenderanno il via subito dopo San Giovanni i lavori, affidati alla ditta Ventra, per la nuova rotonda all’incrocio fra viale della Resistenza e viale Gramsci.

La presenza del cantiere non intralcerà la circolazione, anzi anticiperà l’assetto finale. La circonferenza dell’area centrale, infatti, sarà delimitata da new jersey tondo:  al suo interno lavoreranno gli operai per realizzare cordoli, isole spartitraffico ecc., mentre il traffico continuerà a fluire all’esterno. I lavori dovrebbero concludersi entro metà luglio.

Inoltre, sempre la settimana prossima è previsto l’avvio dei lavori di asfaltatura dell’antistante piazzale ex Conca Verde.
Queste due opere rientrano nel secondo stralcio- lotto A del progetto di riqualificazione della via Emilia Ponente, scaturito dal concorso di idee lanciato nel 2011 dall’Amministrazione e di cui è già stato realizzato lo stralcio relativo a viale Matteotti.

Questo secondo stralcio – dell’ importo di circa 1 milione e mezzo di euro – comprende, oltre alla rotonda di via Gramsci e alla sistemazione del piazzale ex Conca Verde, la sistemazione di via Cattaneo fino alla rotonda di Torre del Moro, una seconda rotonda all’incrocio fra via Matteotti e via Farini e, soprattutto, i percorsi ciclabili nell’area verde di viale della Resistenza e in viale Gramsci e lungo la via Emilia nel tratto compreso fra viale della Resistenza e la rotonda di Torre del Moro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Con la realizzazione della rotonda di viale Gramsci –  sottolinea  l’Assessora alla Mobilità Francesca Lucchi – si aggiunge un significativo  tassello a questo  progetto  destinato a dare una fisionomia più ordinata e, soprattutto, più sicura, alla mobilità di questa zona, che costituisce la porta d’ingresso di Cesena. Finalmente ci saranno spazi unici  e ben definiti destinati alle diverse categorie di utenti della strada e saranno eliminati alcuni nodi critici della viabilità”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico scontro tra uno scooter e un camion, perdono la vita padre e figlia

  • La tragedia sullo scooter, riconosciute le salme di Donato e Asia: si cerca un testimone oculare

  • Violento scontro all'incrocio tra auto e moto, il motociclista è in Rianimazione

  • La tragedia sullo scooter, l'amore per la figlia e la passione per il Maggiolino: "Donato era solare e allegro"

  • La media migliore sfiora il 9,7: ecco l'elenco completo degli studenti più bravi del liceo classico Monti

  • Coronavirus, nessun decesso ma cinque nuovi casi nel cesenate

Torna su
CesenaToday è in caricamento