Simbolo fallico e parolaccia: già vandalizzati i "Velo Ok" di Longiano

I "VeloOk" sono colonnine arancioni con un paio di fessure che consentono, una volta inserita l'apparecchiatura di rilevazione della velocità, di monitorare i mezzi su entrambi i lati della strada

Dalla pagina Facebook "Sai di Longiano se..."

Bomboletta a spray nera. E disegno fallico, con tanto di parolaccia di complimento al povero cilindro arancione. Già vandalizzate le colonnine "Velo Ok" installate a Longiano in via Badia e via Massa. L'atto vandalico si è consumato nella nottata tra mercoledì e giovedì. I dispositivi erano stati collocati pochi giorni fa e non erano ancora in funzione. I "VeloOk" sono colonnine arancioni con un paio di fessure che consentono, una volta inserita l'apparecchiatura di rilevazione della velocità, di monitorare i mezzi su entrambi i lati della strada. La loro funzione è principalmente dissuasoria: un'allerta visiva che fa immediatamente buttare l'occhio sul tachimetro e rallentare, collocata su strade già individuate come a rischio per l'eccesso di velocità. Una sorta di “promemoria”, quindi, che tiene alta l'attenzione sul potenziale pericolo. I dispositivi, otto, sono stati collocati dopo le rilevazioni del traffico, che ha permesso di individuare le strade e le posizioni più idonee. Questa strumentazione va ad aggiungersi a quella già in dotazione alla polizia Municipale da qualche anno, come il sistema “Targa system” che consente di individuare i veicoli che circolano privi di assicurazione o di collaudo. L'atto vandalico è stato condannato dai cittadini sulla pagina Facebook "Sai di Longiano se...".

Potrebbe interessarti

  • 13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

  • Il "metodo 333" per un guardaroba ordinato e completo di tutto

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Aspettare tre ore prima di fare il bagno dopo mangiato: tutta la verità

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in via Dismano: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • Auto travolge un corridore: è grave. Ferito identificato dopo l'appello sui social

  • Scene da panico a Valverde: colpisce un taxi e due auto e prova a scappare, arrestato

  • Una fusione di tradizioni: dopo 27 anni la storica osteria in centro cambia gestione

  • Pericolo pubblico al volante: guida ubriaco fradicio, senza assicurazione e senza patente

Torna su
CesenaToday è in caricamento