Nuovo raid dei vandali contro le colonnine dei Velo-ok

E' bene ricordare che le colonnine non contengono l'autovelox vero e proprio, vale a dire il dispositivo di rilevamento della velocità

Nuovo raid di danneggiamenti contro le postazioni Velo-Ok di  Cesenatico. Ed essere state prese di mira, per il secondo sabato consecutivo, sono state ancora una volta le 4 colonnine che si trovano in via Fossa, nella zona di Sala di Cesenatico. E' accaduto quindi il "bis", dopo quanto successo il sabato precedente, il 23 gennaio, quando ignoti vandali hanno danneggiato con vernici spray le postazioni, per poi sradicarle da terra e buttarle nel fosso. Riporta la notizia l'edizione odierna del Corriere Romagna.

E' bene ricordare che le colonnine non contengono l'autovelox vero e proprio, vale a dire il dispositivo di rilevamento della velocità, ma sono solo "scatole" in cui possono essere posizionati gli autovelox mobili, utilizzati sotto la sorveglianza della Polizia Municipale e con contestazione immediata. Nei momenti in cui, invece, non  è posizionato l'autovelox all'interno, le colonnine arancioni hanno un effetto di deterrenza.

Potrebbe interessarti

  • Borghi di Romagna: i 4 più belli

  • 13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Meduse: verità e falsi miti su come rimediare alle loro punture

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in via Dismano: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • I temporali arrivano, portano chicchi di grandine enormi ed alberi caduti

  • "Riportata in vita dai medici col mio bimbo in grembo", la storia di Annalisa

  • Scene da panico a Valverde: colpisce un taxi e due auto e prova a scappare, arrestato

  • Nelle prossime ore arriveranno i temporali: calo delle temperature e afa spazzata via

Torna su
CesenaToday è in caricamento