Si presenta in pronto soccorso con una ferita da arma da fuoco: è giallo

L'uomo, arrivato in ospedale, presentava una ferita da arma da fuoco alla gamba e, inizialmente, ha raccontato di essersi ferito da solo con un fucile

Saranno gli inquirenti dell'Arma a districare il giallo che vede coinvolto un 57enne di Borghi, nel cesenate, che si è presentato al pronto soccorso del "Franchini" di Santarcangelo con una ferita da arma da fuoco. L'uomo, arrivato in ospedale, presentava una ferita da arma da fuoco alla gamba e, inizialmente, ha raccontato di essersi ferito da solo con un fucile. Una dinamica che non ha convinto i medici tanto che, il 57enne, ha più volte cambiato versione raccontando prima che gli avevano sparato per poi ritornare alla prima versione ma scambiando il fucile con una pistola.

Dopo le prime cure, il ferito è stato trasportato al nosocomio di Rimini per essere sottoposto a un intervento chirurgico mentre gli inquirenti hanno cercato di ricostruire cosa fosse accaduto. Secondo quanto emerso il 57enne, residente a Sogliano e impiegato come custode in una società agricola, si sarebbe ferito all'interno del suo furgone poco prima di prendere servizio. Lo sparo sarebbe stato sentito anche dai colleghi ma, i carabinieri, nonostante le ricerche non sono riusciti a trovare traccia dell'arma.

Nel corso di mercoledì i militari hanno svolto ulteriori accertamenti, per quanto manchino ancora diversi tasselli in questa oscura storia. Gli inquirenti sarebbero più propensi a considerare l'evento come di natura accidentale e non causato da terzi. Ma le indagini continuano.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Vivevano denutriti e tra la sporcizia: dopo la confisca due cani trovano una nuova famiglia

  • Politica

    Insoluti, il Comune replica: "Il M5S ha preso una cantonata. Non c'è alcun buco di bilancio"

  • Cronaca

    Controlli nel Rubicone: 6 denunciati per alcol e droghe al volante, uno per la mazza da baseball

  • Economia

    Neo-imprese, "Partire col piede giusto": le tre Cna romagnole stanziano 350mila euro

I più letti della settimana

  • Non si placa il dolore per la scomparsa di Andrea, arriva il giorno dei funerali

  • Dietro il "porta a porta" c'era una vendita piramidale con ricatti ai venditori e truffe ai clienti

  • E' stato dirigente nel settore giovanile bianconero, il Cesena piange Andrea Venturi

  • Falciato da un'auto mentre attraversa la strada sul ponte, muore un anziano

  • "Pronto Alice Pignatti? Lei non è in regola coi vaccini": gaffe del Comune con la mamma-simbolo

  • Hanno il pallino del commercio: fanno rinascere l'ex Matrix, ma non sarà un bar

Torna su
CesenaToday è in caricamento