Una raccolta di generi specifici per aiutare i cittadini di Camerino e Nuccia

Parte da Longiano in soccorso di quanti hanno perso tutto col terremoto e con le forti nevicate dei giorni scorsi

Una raccolta di generi specifici per aiutare i cittadini di Camerino e Nuccia è partita in queste ore a Longiano. E verranno portati personalmente sul posto come già è avvenuto e avviene ogni settimana dai cittadini. Il punto di raccolta è al Bar Smile, nella frazione di Budrio a Longiano e Doriano Corbelli, che da settembre scorso una volta la settimana si reca sui luoghi del sisma per portare aiuti, spiega com'è la situazione attuale. “Nella giornata di venerdì sono sceso con un amico di Longiano. Nel furgone avevamo caricato pale per la neve, torce, batterie, guanti da lavoro, frutta fresca, merendine, caffè, giubbotti e coperte. Il quadro che abbiamo visto è tragico: per la neve era crollato il tendone adibito a mensa e anche noi, insieme ad altri volontari e alla Protezione Civile ci siamo messi a spalare la neve. Poi abbiamo distribuito i generi che avevamo portato; c'è gente che vive in roulotte e tende, ma non chiedono il superfluo, semplicemente ciò che serve al quotidiano”.

E così a Longiano è partita un'altra raccolta mirata sulle necessità: medicinali a largo spettro (tachipirina, aspirina, bende, cerotti, acqua ossigenata). Abbigliamento: solo guanti da lavoro, sciarpe, coperte di lana e piumoni. Alimenti: salsa di pomodoro, legumi, frutta fresca (che possa mantenersi anche un paio di settimane come mele e kiwi), zucchero, sale, miele, latte a lunga conservazione, olio, caffè per moka e in cialde, merendine, cioccolato. Mangime (alimenti) per cani e per gatti. Torce, pile, prese multiple. Detersivo per panni, candeggina, fazzoletti di carta. Tutto ciò che verrà raccolto “lo porteremo e lo distribuiremo personalmente e documenteremo con le foto le testimonianze”, conclude Corbelli”. E c'è un appello, urgente, per un bimbo che è in stato di depressione. “Faceva terapia a cavallo e con la neve è crollata la stalla in cui vi era il suo puledro e il bimbo si è richiuso nel mutismo, sta davvero male – aggiunge Corbelli - . Mi è arrivata la richiesta dalla Protezione Civile per cercare un altro cavallo; se qualcuno se la sente e ne ha uno da donare, sarebbe il dono più bello”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Luttwak spiega Trump a Cesena e aggiunge: "Debito e immigrati, Italia verso la morte annunciata"

    • Politica

      Amormino: "Io amazzone? Attacco sessista del M5S, ma resto solidale alla sindaca di Roma"

    • Cronaca

      Controlli a tappeto nelle sale slot: in un terzo trovati giocatori negli orari vietati

    • Politica

      Gli ex Sel di Cesena non entrano in Sinistra Italiana e guardano alla scissione del Pd

    I più letti della settimana

    • Il dramma si materializza in un istante: il pilota Stefano Togni muore in un incidente a Vallelunga

    • E' nato il primo home restaurant di Cesena, ecco come funziona

    • Caso di meningite nella vallata del Savio: ricoverato bimbo di un anno

    • I poliziotti entrano dalla vetrata infranta e lo pizzicano a rubare: arrestato e subito liberato

    • Investito sulle strisce mentre attraversa la strada, ferito un uomo

    • L'ultimo saluto a Stefano, il pilota di Savignano scomparso sul circuito di Vallelunga

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento