Una raccolta di generi specifici per aiutare i cittadini di Camerino e Nuccia

Parte da Longiano in soccorso di quanti hanno perso tutto col terremoto e con le forti nevicate dei giorni scorsi

Una raccolta di generi specifici per aiutare i cittadini di Camerino e Nuccia è partita in queste ore a Longiano. E verranno portati personalmente sul posto come già è avvenuto e avviene ogni settimana dai cittadini. Il punto di raccolta è al Bar Smile, nella frazione di Budrio a Longiano e Doriano Corbelli, che da settembre scorso una volta la settimana si reca sui luoghi del sisma per portare aiuti, spiega com'è la situazione attuale. “Nella giornata di venerdì sono sceso con un amico di Longiano. Nel furgone avevamo caricato pale per la neve, torce, batterie, guanti da lavoro, frutta fresca, merendine, caffè, giubbotti e coperte. Il quadro che abbiamo visto è tragico: per la neve era crollato il tendone adibito a mensa e anche noi, insieme ad altri volontari e alla Protezione Civile ci siamo messi a spalare la neve. Poi abbiamo distribuito i generi che avevamo portato; c'è gente che vive in roulotte e tende, ma non chiedono il superfluo, semplicemente ciò che serve al quotidiano”.

E così a Longiano è partita un'altra raccolta mirata sulle necessità: medicinali a largo spettro (tachipirina, aspirina, bende, cerotti, acqua ossigenata). Abbigliamento: solo guanti da lavoro, sciarpe, coperte di lana e piumoni. Alimenti: salsa di pomodoro, legumi, frutta fresca (che possa mantenersi anche un paio di settimane come mele e kiwi), zucchero, sale, miele, latte a lunga conservazione, olio, caffè per moka e in cialde, merendine, cioccolato. Mangime (alimenti) per cani e per gatti. Torce, pile, prese multiple. Detersivo per panni, candeggina, fazzoletti di carta. Tutto ciò che verrà raccolto “lo porteremo e lo distribuiremo personalmente e documenteremo con le foto le testimonianze”, conclude Corbelli”. E c'è un appello, urgente, per un bimbo che è in stato di depressione. “Faceva terapia a cavallo e con la neve è crollata la stalla in cui vi era il suo puledro e il bimbo si è richiuso nel mutismo, sta davvero male – aggiunge Corbelli - . Mi è arrivata la richiesta dalla Protezione Civile per cercare un altro cavallo; se qualcuno se la sente e ne ha uno da donare, sarebbe il dono più bello”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Nuova luce su Corte Dandini: gli artisti dipingono un nuovo murales colorato

  • Video

    Gianni Morandi canta a sorpresa 'Romagna Mia' davanti al Papa - VIDEO

  • Cronaca

    Diocesi in lutto, è morto don Pietro Fantini: fissati i funerali

  • Sport

    Superbike, Sykes torna alla vittoria. Savadori nella top ten

I più letti della settimana

  • Uomo ucciso dal treno in corsa, notevoli disagi su tutta la tratta romagnola

  • La zia lascia il posto in Amadori e lui torna dall'Australia: assieme avviano un bar

  • Le "Iene" nel Cesenate: servizio su presunti maltrattamenti di bambini in una casa famiglia

  • Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella incontra la famiglia Amadori

  • Tanti eventi e diverse novità: al via la stagione turistica di Cesenatico

  • Botte ai bambini nella casa famiglia, i Servizi sociali: "Nessun bimbo si trova lì da anni"

Torna su
CesenaToday è in caricamento