Una raccolta di generi specifici per aiutare i cittadini di Camerino e Nuccia

Parte da Longiano in soccorso di quanti hanno perso tutto col terremoto e con le forti nevicate dei giorni scorsi

Una raccolta di generi specifici per aiutare i cittadini di Camerino e Nuccia è partita in queste ore a Longiano. E verranno portati personalmente sul posto come già è avvenuto e avviene ogni settimana dai cittadini. Il punto di raccolta è al Bar Smile, nella frazione di Budrio a Longiano e Doriano Corbelli, che da settembre scorso una volta la settimana si reca sui luoghi del sisma per portare aiuti, spiega com'è la situazione attuale. “Nella giornata di venerdì sono sceso con un amico di Longiano. Nel furgone avevamo caricato pale per la neve, torce, batterie, guanti da lavoro, frutta fresca, merendine, caffè, giubbotti e coperte. Il quadro che abbiamo visto è tragico: per la neve era crollato il tendone adibito a mensa e anche noi, insieme ad altri volontari e alla Protezione Civile ci siamo messi a spalare la neve. Poi abbiamo distribuito i generi che avevamo portato; c'è gente che vive in roulotte e tende, ma non chiedono il superfluo, semplicemente ciò che serve al quotidiano”.

E così a Longiano è partita un'altra raccolta mirata sulle necessità: medicinali a largo spettro (tachipirina, aspirina, bende, cerotti, acqua ossigenata). Abbigliamento: solo guanti da lavoro, sciarpe, coperte di lana e piumoni. Alimenti: salsa di pomodoro, legumi, frutta fresca (che possa mantenersi anche un paio di settimane come mele e kiwi), zucchero, sale, miele, latte a lunga conservazione, olio, caffè per moka e in cialde, merendine, cioccolato. Mangime (alimenti) per cani e per gatti. Torce, pile, prese multiple. Detersivo per panni, candeggina, fazzoletti di carta. Tutto ciò che verrà raccolto “lo porteremo e lo distribuiremo personalmente e documenteremo con le foto le testimonianze”, conclude Corbelli”. E c'è un appello, urgente, per un bimbo che è in stato di depressione. “Faceva terapia a cavallo e con la neve è crollata la stalla in cui vi era il suo puledro e il bimbo si è richiuso nel mutismo, sta davvero male – aggiunge Corbelli - . Mi è arrivata la richiesta dalla Protezione Civile per cercare un altro cavallo; se qualcuno se la sente e ne ha uno da donare, sarebbe il dono più bello”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La droga? Arrivava a casa comodamente via corriere espresso tra i giocattoli

  • Cronaca

    Ancora controlli sul lavoro nero: 5 lavoratori irregolari in ristoranti e pizzerie

  • Cronaca

    Scomparsa di Manuela Teverini: la Procura chiede il rinvio a giudizio del marito

  • Incidenti stradali

    Morto in mountain bike, ultimo saluto a Nicola: fissato il funerale

I più letti della settimana

  • "Ora sei in un posto con sentieri bellissimi": gli amici ricordano il 29enne Nicola Parentelli

  • Giovane cicloescursionista perde la vita durante una gita in Valmarecchia

  • Morto in America, Luca è finalmente rientrato a Cesena: fissati i funerali

  • Travolti in bici mentre andavano a scuola, madre e figlio di 7 anni in prognosi riservata

  • Gli plana sulla scrivania una lettera coi proiettili: "Sei un uomo morto"

  • Caos a scuola: sferra un pugno sul naso all'insegnante

Torna su
CesenaToday è in caricamento