Una giornata al Museo, Villa Silvia Carducci apre i battenti alle scuole e si lascia esplorare

Si potranno inoltre visitare la camera del poeta Carducci e il salotto della Contessa, conoscendone le storie tramite giochi di gruppo e mirabolanti racconti

Il Museo Musicalia di Villa Silvia Carducci (via Lizzano, 1241) presenta la sua offerta didattica 2019-2020 rivolta agli studenti delle scuole dell'infanzia, primaria e secondaria di primo e secondo grado. Con l’obiettivo di familiarizzare con il patrimonio culturale della Villa, l’Associazione nazionale di Musica Meccanica (Anmi) propone i laboratori “Musica al museo”, “Una passeggiata tra musica e poesia” e “Memory Musicalia”.

Tramite la visita alle sale del museo, i bambini andranno alla scoperta delle tecniche e dei funzionamenti degli strumenti di musica meccanica, dal quattrocentesco tamburo meccanico progettato da Leonardo da Vinci fino alle scatole musicali e agli automi dei salotti ottocenteschi, passando per i famosi organetti da strada, i piani a cilindro delle osterie e ai novecenteschi fonografi e grammofoni. Si potranno inoltre visitare la camera del poeta Carducci e il salotto della Contessa, conoscendone le storie tramite giochi di gruppo e mirabolanti racconti.

Due laboratori, “Il cantastorie e la contessa” e “Il giardino parlante del poeta” saranno curati dal regista teatrale Roberto Fabbri, che racconterà ai bambini ogni segreto del poeta Carducci, del Giardino Parlante e della Contessa Silvia tramite racconti, una caccia al tesoro e con la musica degli antichi organetti, tanto amati dalla Contessa. L’associazione culturale Katriem curerà invece gli appuntamenti intitolati “Giochi sonori”, “Libri sensoriali” e “Disegni sonori”, in cui i bambini saranno accompagnati a scoprire le diverse sonorità, a costruire piccoli libri sonori e tattili e a disegnare attraverso segni grafici, forme e colori le emozioni suscitate dalla musica. Sono invece sviluppati sulle tematiche scientifiche ed ambientali i laboratori curati dalla consulente ambientale Daniela Baldacci che, tramite semplici e divertenti esperimenti scientifici, esplorerà “Il bosco e l’ambiente che ci circonda: gli alberi del parco”, “Divertirsi con la scienza: gli esperimenti della natura” e “La biodiversità: l’importanza delle differenze in natura”.

Sono riservate alle classi, a cui viene applicato un prezzo speciale (100 euro), le attività “Green-music a Villa Silvia” curate da Margherita Burnacci del laboratorio d’arte applicata per bambini Laboratorio Fantasia, in cui i bambini saranno guidati nella costruzione di piccoli strumenti musicali utilizzando materiali di recupero Tutte le attività sono a pagamento, per informazioni e prenotazioni contattare: Ammi –Associazione Nazionale Musica Meccanica – 0547.323425 –info@ammi-italia.com – www.museomusicalia.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, sale il numero di positivi: nessun caso in Romagna, 19 in Emilia

  • Coronavirus, la decisione in Emilia-Romagna: asili nido, scuole e università chiuse fino al 1°marzo

  • Scuole aperte o chiuse? "Ritorno progressivo alla normalità". Decisione dopo l'incontro coi sindaci

  • Coronavirus, sale il numero dei contagi in Regione: c'è il primo caso in Romagna

  • Tragico epilogo nelle ricerche, trovato morto l'anziano scomparso a Pievesestina

  • Coronavirus, l'aggiornamento: 47 casi in Regione: a Rimini altri 2 contagi. Paziente partorisce bimbo non positivo

Torna su
CesenaToday è in caricamento