"Un trapianto per Giada in Messico o in Russia", la raccolta fondi fino a Natale

“Giada è una ragazza di Cesenatico di 20 anni affetta da tetra paresi distonica che la rende completamente paralizzata"

La cooperativa sociale Ohana insieme al Comitato "Voliamo con Giada" sarà fino al 24 dicembre davanti al negozio Mediaworld di Savignano, dalle 9.30 alle 20, effettuerà il confezionamento dei pacchi natalizi  per la raccolta fondi per due importanti obiettivi sociali.
I promotori hanno presentato i progetti a cui destinare il ricavato. 

"Ohana-  dice il presidente Teodorani - ha come obiettivo quello di  aprire una Comunità semiresidenziale per minori in stato di difficoltà sociale e familiare: il progetto è ambizioso, ma importante. Operiamo già sul territorio con servizi dedicati a minori, alle famiglie, nonché scuole di italiano, educazione civica e computer per stranieri. Crediamo molto nel lavoro silenzioso che svolgiamo ogni giorno, e riteniamo che il territorio ad oggi abbia bisogno di maggior sostegno, soprattutto le famiglie hanno bisogno di essere supportate nelle tante difficoltà quotidiane, dal lavoro, alla gestione dei figli. Veniamo dal mondo del volontariato, e continuiamo a lavorare con lo stesso spirito di condivisione, mettendo al servizio dell’altro il nostro tempo e la nostra professionalità. Certo che passare da associazione a cooperativa non è facile soprattutto perché quando si parla di cooperative si ha sempre un’idea diversa da quella che invece è realmente: proprio per questo ci teniamo molto che chiunque voglia venire a conoscerci lo faccia e viva a pieno ciò che ognuno di noi quotidianamente spende nel proprio lavoro e nel tempo che mette a disposizione dell’altro".

“Il secondo progetto che Ohana sostiene è Voliamo con Giada.“Giada è una ragazza di Cesenatico di 20 anni affetta da tetra paresi distonica che la rende completamente paralizzata. Per lei ora si presenta una grande opportunità per la sua vita nel trapianto di cellule staminali, che purtoppo in Italia non è possibile. Trapianto che è possibile in Messico o in Russia, ma che purtroppo, proprio per la sua condizione di paresi le costa un volo aereo con prenotazione di 4 posti, con un costo enorme che la famiglia non è in grado di sostenere, oltre alle cure in loco. Ad oggi sono già stati raccolte alcune migliaia di euro che sono importantissime per questo sogno, ma non abbastanza per farlo avverare, motivo per cui, proprio perché nessuno deve restare indietro, abbiamo deciso si sostenere questo progetto e di iniziare un cammino con e per Giada. Nel 2020 verranno inoltre organizzati  tanti momenti di raccolta fondi: dalla tombola della Befana per grandi e piccini al Bar Manzelli di Cesenatico, a una Maratona Carnevalesca in cui tutti potranno partecipare con due percorsi dedicati, uno competitivo e uno per chi vuol camminare o accompagnare anche chi non può correre, Cesenatico Got Talen e tante altre iniziative".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paura in A14, un camion si ribalta sul fianco della carreggiata: perde la vita un cavallo

  • Il 15enne positivo al virus, Spiaggia 23: "I dipendenti tutti negativi, trattati come appestati"

  • Paura in autostrada, il camion Hera prende fuoco: l'autista si rifugia nella corsia d'emergenza

  • Grandine come piccole pesche, l'azienda agricola conta i danni: "Dopo 3 mesi chiusi non ci voleva"

  • Scongiurato il 'focolaio' a Cesena, il nuovo caso non collegato al 15enne: è uno straniero del Cas

  • Grandine devastante nell'entroterra cesenate. Colpita la zona di Sarsina, crollata una quercia secolare

Torna su
CesenaToday è in caricamento