Un riconoscimento nazionale per la Radiologia Interventistica dell'ospedale "Bufalini"

"Essere chiamata a ricoprire questo incarico nazionale rappresenta un importante riconoscimento che cercherò di onorare con il massimo impegno per affermare ulteriormente questa disciplina in continua evoluzione e diffonderla specialmente tra i giovani radiologi"

Importante riconoscimento nazionale per la Radiologia Interventistica dell’ospedale Bufalini. La dottoressa Emanuela Giampalma, direttore dell’Unità Operativa di Radiologia, ha ricevuto il prestigioso incarico di Consigliere Nazionale della Sezione di Radiologia Interventistica della SIRM (Società Italiana di Radiologia Medica ed Interventistica). La nomina è avvenuta nel corso dell'ultimo Congresso Nazionale ICIR (Italian College of Interventional Radiology) tenutosi a Napoli lo scorso settembre.

"Essere chiamata a ricoprire questo incarico nazionale rappresenta un importante riconoscimento che cercherò di onorare con il massimo impegno per affermare ulteriormente questa disciplina in continua evoluzione e diffonderla specialmente tra i giovani radiologi", spiega la dottoressa Giampalma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal suo arrivo a Cesena l'equipe di radiologia interventistica già nota per la capacità nel trattamento in urgenza dei pazienti traumatizzati, ha implementato ogni anno la propria attività con procedure innovative specie in ambito oncologico e ginecologico. In particolare in quest'ultimo settore è stato introdotto il trattamento endovascolare dei fibromi uterini che consente di evitare l'intervento chirurgico e ridurre i tempi di degenza, oppure risolvere per via endovenosa problematiche ginecologiche dolorose e scarsamente controllabili con terapia medica, quali la congestione pelvica femminile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tragico incidente in bici, è morto dopo due giorni di agonia l'agente di Polizia

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Tragedia sulla spiaggia di Cesenatico, trovata riversa nell'acqua: muore l'anziana turista

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

Torna su
CesenaToday è in caricamento