Un aiuto ai più deboli, Unitalsi porta piantine d'ulivo nelle piazze per la solidarietà

Nelle piazze di Cesena, Cesenatico, Sarsina, Gambettola e Modigliana, piantine d'ulivo per sostenere tanti progetti per le persone in difficoltà

Il testimonial della giornata Unitalsi Flavio Insinna

Sabato e domenica si terrà in tutta Italia, e anche sul nostro territorio, in particolare a Cesena. Cesenatico, Sarsina, Gambettola e Modigliana, la XVIII Giornata nazionale dell'Unitalsi (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali).  Quest'anno questo importante appuntamento, ha come slogan "Un'occasione di felicità. Con il tuo aiuto lo sarà per tutti!".

Della Giornata Nazionale ne è stato profondo sostenitore Fabrizio Frizzi che, con la propria immagine e il proprio carisma, ha saputo testimoniare l'opera dei volontari. Oggi, dopo la sua scomparsa, il testimone l'ha ereditato  Flavio Insinna, che porterà la sua allegria onorando e ripercorrendo il cammino già tracciato.

La XVIII Giornata Nazionale Unitalsi, ha ottenuto la sensibilizzazione del Segretariato Sociale Rai, e si arricchisce per il quarto anno consecutivo della collaborazione della Lega Calcio di Serie A TIM, che ha aderito alla campagna promossa dall'associazione. Infatti, durante il 29° turno di campionato di calcio di Serie A, sabato 30 e domenica 31 marzo, prima del calcio di inizio, al centro del campo verrà posizionato lo striscione Unitalsi. Inoltre, la Lega Calcio si è resa disponibile a dare lettura di un messaggio istituzionale da parte degli speaker e di un video sui maxischermi degli stadi del massimo campionato.

Nelle piazze di Cesena e della provincia a Cesenatico, Sarsina, Gambettola e Modigliana dunque, verrà proposta una "piantina d'ulivo", simbolo di pace e di solidarietà. Il ricavato delle offerte verrà utilizzato dall'Unitalsi per sostenere i suoi numerosi progetti di solidarietà al servizio delle fasce sociali più deboli. Tutto questo grazie al costante e generoso impegno degli oltre 52 mila soci unitalsiani presenti in tutta Italia.

In particolare, le donazioni raccolte serviranno a sostenere: le attività a supporto dei pellegrinaggi, l'assistenza domiciliare agli anziani, le case famiglia per le persone disabili, le case accoglienza per i genitori dei bambini ricoverati nei centri ospedalieri, i soggiorni estivi e gli interventi d'emergenza sociali. Sono questi solo alcuni progetti portati avanti su tutto il territorio nazionale.

"La Giornata Nazionale - spiega Antonio Diella, Presidente nazionale - è uno dei momenti centrali per la nostra Associazione non solo per ritrovarci e rinsaldare la nostra adesione al carisma unitalsiano, ma anche per presentare in tutte le città italiane il bello, la solidarietà e la gioia che esprimiamo ogni giorno nelle nostre molteplici attività a partire dai pellegrinaggi e accanto alle persone malate, ai disabili, ma anche ai giovani, alle famiglie e ai più piccoli".
 

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco come tenerle lontane

  • Controllo caldaie, le informazioni su pulizia e controlli fumi

  • Invitata al matrimonio estivo? Ecco i consigli sull'abbigliamento ideale

  • Non solo Malatestiana: tutte le biblioteche di Cesena

I più letti della settimana

  • Alta concentrazione di batteri in acqua, scatta il divieto di balneazione

  • Trenta pecore sbranate dai lupi: "Abbiamo paura anche per la nostra sicurezza"

  • Camion a rimorchio si ribalta: "Ennesimo incidente, strada stretta e pericolosa"

  • Violento scontro auto-moto sulla via Emilia: padre e figlio finiscono a terra

  • Tenta di rubare un televisore, arrestato nel parcheggio: scatta anche la sospensione del reddito di cittadinanza

  • Ciclista investito, corsa in ospedale con un codice di massima gravità

Torna su
CesenaToday è in caricamento