Un’affollata Piazza Bufalini accoglie il Premio Selezione Bancarella

Grande successo di pubblico per la serata del Premio Selezione Bancarella che si è tenuta venerdì sera in un’affollata Piazza Bufalini, di fronte all’ingresso della Biblioteca Malatestiana

Grande successo di pubblico per la serata del Premio Selezione Bancarella che si è tenuta venerdì sera in un’affollata Piazza Bufalini, di fronte all’ingresso della Biblioteca Malatestiana. Il Bancarella è l’unico Premio Letterario interamente organizzato e gestito direttamente da librai fin dal 1953. La manifestazione è organizzata dalla Confesercenti Cesenate in collaborazione con l’Assessorato alla Scuola del Comune di Cesena. Presenti tutti gli autori finalisti del Premio Bancarella e gli studenti vincitori dell’iniziativa nella scuole a Cesena e a Ravenna. Il premio Cesena e le sue pagine conferito a Giancarlo Cerasoli. Ad inizio serata il saluto del presidente regionale Confesercenti, Dario Domenichini, del presidente della Fondazione “Città del Libro”, Gianni Tarantola e del neo Sindaco di Cesena, Enzo Lattuca. A condurre la serata la giornalista Elide Giordani, che ringraziando gli oltre 400 studenti cesenati che hanno partecipato al Bancarella nelle scuole (diventati ormai 10.000 nei 21 anni di realizzazione di questa attività), ha ricordato che Lattuca si è aggiudicato un’edizione ai tempi della frequentazione del Liceo Scientifico. 

Il Sindaco si è rivolto al presidente della Fondazione organizzatrice della manifestazione candidando Cesena ad ospitare la serata finale del “Bancarellino” (premio dedicato a narrativa per ragazzi), oppure del Bancarella Sport o del Bancarella Cucina. Nella serata, il pubblico ha potuto ascoltare e conoscere gli scrittori che sono in gara per aggiudicarsi il premio Bancarella per l’anno 2019: Alessia Gazzola (Il ladro gentiluomo), Giampaolo Simi (Come una famiglia), Marino Magliani (Prima che lo dicano altri), Elisabetta Cametti (Dove il destino non muore), Marco Scardigli (Evelyne), Tony Laudadio (Preludio ad un bacio). A tutti è stata conferita la statuetta simbolo del Premio Bancarella, che come consuetudine decreterà il vincitore assoluto nel mese di luglio a Pontremoli. Confesercenti Cesenate rivolge un sentito ringraziamento a Maria Luisa Pieri (Gigia) e Marco Fiumana. Entrambi recentemente pensionati (la Pieri da Confesercenti e Fiumana dal Comune di Cesena), hanno gestito volontariamente, con grande passione e competenza tutte le fasi del Bancarella nelle Scuole e la serata di venerdì. 

Potrebbe interessarti

  • Il "metodo 333" per un guardaroba ordinato e completo di tutto

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Aspettare tre ore prima di fare il bagno dopo mangiato: tutta la verità

  • Assegno di maternità: cos'è e come richiederlo

I più letti della settimana

  • E' un'estate di sangue, nuova tragedia: centauro cesenate perde la vita

  • Nuova tragedia stradale: perde la vita uno studente 17enne

  • Salta la fila, urta una bimba e lo insulta. Scoppia la lite con ceffone

  • Incidente in un allevamento durante le operazioni pulizia: un morto

  • Auto travolge un corridore: è grave. Ferito identificato dopo l'appello sui social

  • Il Cesena e il Rotary piangono Maurizio Borghetti: l'imprenditore con la passione dei viaggi e del calcio

Torna su
CesenaToday è in caricamento