Trofeo con dieci sommelier in gara, premiato anche un giovane cesenate

Il sommelier cesenate Gilles Coffi Degboe premiato per la miglior comunicazione sul vitigno e vino simbolo del veronese

Nuovo riconoscimento per il sommelier cesenate Gilles Coffi Degboe. Dopo il primo posto al “Master del Negroamaro” di giugno, nei giorni scorsi il sommelier professionista ha conquistato il terzo posto al Trofeo Miglior Sommelier del Soave organizzato da AIS Veneto e dal Consorzio Soave. Un risultato che conferma il piazzamento ottenuto lo scorso anno, ma che si impreziosisce in questa edizione della conquista del Premio “Giuria della Stampa” attribuito dai giornalisti in giuria al candidato autore della miglior comunicazione sul vitigno e sul vino simbolo della provincia di Verona.

“E’ una grande soddisfazione essere salito nuovamente sul podio in una competizione così importante che ogni anno mi porta ad approfondire un terroir enologico ricco di storia e vini di grande qualità” commenta soddisfatto Gilles Coffi Degboe. “Torno in Romagna ancora più motivato a studiare e far conoscere quanto ho potuto imparare nei mesi di studio e durante la competizione”.
Il Trofeo Miglior Sommelier del Soave ha visto confrontarsi dieci sommelier provenienti da diverse regioni d’Italia. A diventare Ambasciatore del Soave, totalizzando il punteggio più alto nelle prove scritte, orali e di degustazione è stato Andrè Senoner, altoatesino di Santa Cristina in Valgardena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

Torna su
CesenaToday è in caricamento