Trent'anni di Campus di Cesena: intitolata a Carmen Tura l'Aula Magna della nuova sede

Durante la celebrazione si è tenuta anche l’intitolazione dell’Aula magna di Campus a Carmen Tura, storica dirigente del Polo e del Campus

Si è svolta venerdì mattina la celebrazione dell’anniversario per i trent’anni dall’insediamento dell’Università di Bologna nella città romagnola. Nel 1989 l’Alma Mater decise di inaugurare il primo Corso di Laurea in una città che non fosse quella di Bologna. La scelta verté su Cesena, con il corso in Scienze dell’Informazione (diventato poi l’odierno corso di Ingegneria e scienze informatiche). Da quel momento in poi la sede universitaria è andata via via ampliandosi fino a diventare nel 2001 Polo Scientifico e Didattico e dal 2012 sede di Campus con numerosi corsi di laurea.

La giornata celebrativa si è aperta con i saluti istituzionali da parte del presidente di Campus Massimo Cicognani e il sindaco di Cesena Enzo Lattuca. Sono poi intervenuti gli ex presidenti di Polo e di Campus che dal 1989 ad oggi si sono susseguiti: Luciano Margara, Gianni Braghieri, Giuseppe Placucci e Dario Maio. L'evento esprime l’importanza e l’efficacia che il Progetto Multicampus di Ateneo ha avuto e ha tutt’ora per l’Università di Bologna e per il miglioramento del territorio e del capitale umano romagnolo sotto molteplici punti di vista. La realtà delle sedi universitarie Unibo non solo di Cesena, ma anche di Forlì, Ravenna e Rimini hanno come obiettivi futuri la realizzazione di progetti finalizzati ad accrescere la qualità della didattica, garantire idonei servizi agli studenti, sostenere lo sviluppo della ricerca, incentivare i rapporti tra Università e imprese per favorire l’insediamento dei laureati nel mondo del lavoro.

Durante la celebrazione si è tenuta anche l’intitolazione dell’Aula magna di Campus a Carmen Tura, storica dirigente del Polo e del Campus. Il professor Cicognani ha così commentato: "In questi trent’anni si è costruito qualcosa di unico nel panorama nazionale, la più antica università del mondo non ha aperto delle sedi decentrate, si è trasformata in una università regionale. Era opportuno trovarci dove tutto è cominciato per vivere un momento raccolto come comunità prima che tra una settimana la valenza di questo progetto venga certificata dal Magnifico Rettore con l’apertura dell’anno accademico, qui a Cesena per la prima volta dopo 931 anni di storia dell’ateneo. Abbiamo colto l’occasione per dare seguito ad una delibera presa in Consiglio di Campus: intitolare l’aula magna dove avverrà la cerimonia di apertura a Carmen Tura come segno tangibile di riconoscenza per l’apporto appassionato e decisivo che abbiamo avuto dal personale tecnico ed amministrativo della sede fin dall’origine di questa avventura".

magna640-2

targa-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura di San Valentino: giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno

  • Il papà accanto alla salma: "Mattia tra poco si va a casa". In consiglio comunale un minuto di silenzio

  • Suicidio al liceo, troppa pressione a scuola? L'esperta: "Il risultato non è mai abbastanza"

  • Studente modello del Monti, era appena uscito da scuola: i contorni del dramma in stazione

  • Ha lottato contro il sarcoma di Ewing, addio a Steven Babbi. "Ha amato la vita fino all’ultimo istante"

  • Furgone colpisce un'auto e la trascina per una decina di metri: perde la vita un cesenate

Torna su
CesenaToday è in caricamento